Vuole lasciare la squadra, cancellato da WhatsApp

Ha del clamoroso la decisione presa dai giocatori del West Ham nei confronti di un compagno

Fonte: Getty Images

Essere compagni di squadra ai tempi dei social network vuol dire anche questo. Ha del clamoroso la presa di posizione dei giocatori del West Ham nei confronti di Dimitri Payet, la stella della squadra inglese, escluso addirittura dal gruppo comune di WhatsApp, la famosa applicazione che serve per scambiarsi messaggi istantanei.

Il giocatore, uno dei protagonisti assoluti agli ultimi Europei con la maglia della Francia, ha avuto molte difficoltà in questa prima parte di stagione in Premier League con il West Ham ed è per questo che ha chiesto di essere ceduto. Quella che inizialmente sembrava essere una richiesta legittima da parte di un calciatore deluso dal proprio minutaggio e dal rendimento della squadra, si è trasformata presto in un vero e proprio braccio di ferro.

La società inglese, infatti, non ha alcuna intenzione di cedere il giocatore all'estero, nonostante la ricchissima offerta (si parla di 22 milioni di euro) del Marsiglia, destinazione assai gradita al fantasista transalpino. Payet, dal canto proprio, non vuole più scendere in campo con gli Hammers al punto da avere addirittura minacciato di rompersi volontariamente i legamenti: "Giuro che se non mi vendono mi rompo i crociati da solo. Sono un essere umano e ho il diritto di scegliere il mio futuro e lo vedo a Marsiglia. Sono scandalizzato, ho sempre aiutato questa squadra", le parole del francese riportate da AS.

A rendere ancora più paradossale la situazione ci hanno pensato i compagni di squadra del giocatore che non hanno assolutamente apprezzato le sue recenti esternazioni. Noble e Collins, su tutti, hanno deciso di non invitarlo alla consueta cena di squadra del lunedì, ma c'è di più. Secondo quanto diffuso dal programma radiofonico 'West Ham Way', infatti, il povero Payet sarebbe addirittura stato escluso dal gruppo WhatsApp della squadra, gestito dall'ex Sampdoria Pedro Obiang.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti