Cosa sappiamo finora su Wayne, la serie dei creatori di Deadpool

Dal 16 gennaio 2019 sarà possibile vedere su YouTube Premium “Wayne”, serie creata dagli sceneggiatori di “Deadpool”

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

I creatori di “Deadpool” hanno realizzato una serie che andrà in onda su YouTube e si chiamerà Wayne.

Non tutti lo sanno ancora, ma adesso anche YouTube si è attrezzato per far vedere film e serie. Con l’avvento di Netflix e altre mille piattaforme di streaming digitale, anche il sito web che raccoglie video provenienti da tutto il mondo si è dovuto adeguare. E possiamo dire a ragione che l’ha fatto col botto: perché uno dei primi show a debuttare su YouTube è nientemeno che “Wayne”. Cos’ha di speciale? Che è stata realizzata da Rhett Reese e Paul Wernick, già sceneggiatori di “Deadpool”, uno dei film Marvel più divertenti di tutti i tempi. E “Wayne”, infatti, sembra ricalcare proprio lo stile dell’antieroe per eccellenza: disincantato, opportunista, poco gentile, ha già fatto breccia nei fan di questo tipo di serie.

“Wayne” è una serie che ha al centro della sua storia un adolescente che vive un’esistenza normale e poco interessante. Suo scopo però, e trama dello show, è recuperare la macchina che è stata rubata al padre gravemente malato. Ed è proprio quest’ultimo che, in punto di morte, dice a Wayne che quell’auto è la sua eredità. Inizia allora un viaggio mozzafiato a cavallo di una motocicletta: con Wayne va anche la ragazza di cui è innamorato. Ovviamente i problemi che incontreranno sulla loro strada saranno molteplici e – ci scommettiamo – anche molto divertenti. Proprio com’è accaduto a Deadpool.

La serie di “Wayne” si compone di dieci episodi e andrà online il 16 gennaio 2019. Non potrà essere vista da tutti, ma solo da chi usufruisce del servizio YouTube Premium. Questo è un servizio di abbonamento a pagamento che fornisce streaming senza pubblicità di tutti i video che sono su YouTube e riproduzione offline di tutti i contenuti. Il servizio era stato originariamente lanciato nel novembre 2014 come “Music Key” e riproposto poi come YouTube Red nel 2015. Il 17 maggio 2018 è diventato YouTube Premium. Sono molte le novità che le piattaforme di streaming stanno proponendo negli ultimi tempi: le serie sono solo alcune tra queste, perché in molti si stanno specializzando anche nella realizzazione di documentari e programmi.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti