WhatsApp bloccato dopo l'aggiornamento, come risolvere

Dopo l'ultimo aggiornamento, sia per Android che per iOS, si stanno riscontrando diversi problemi: la soluzione però è semplice

Nonostante il grande sforzo profuso e le migliorie costanti al loro lavoro, capita anche dalle parti di Meta, precisamente su WhatsApp, di incorrere in errori e intoppi: non parliamo dei famosi e recenti #WhatsAppdown (ma anche #Instagramdown e #facebookdown) che hanno tenuto per ore gli utenti in black out comunicativo, ma di un problema ancora più insidioso.

Secondo alcune notizie presenti sul web, ci sarebbero molti problemi con il nuovo aggiornamento di WhatsApp, sia per Android che per iOS (WhatsApp è più funzionale su Android o iOS?): la colpa sarebbe di alcuni bug critici, introdotti nelle ultime versioni beta per smartphone. Numerose segnalazioni dicono che WhatsApp semplicemente crasha, quindi non si avvia, dopo aver aggiornato lo stato o quando si tenta di partecipare ad una chat di gruppo.

Le versioni del software più comlpite sarebbero le versioni 2.21.24.11 e 2.21.240.14 delle app WhatsApp Beta rispettivamente per Android e iOS (WhatsApp Beta, grande novità per i messaggi vocali)

Cosa fare se anche voi state vivendo queste difficoltà? Sicuramente il team di WhatsApp sta lavorando alacremente per risolverle e che a breve usciranno dei “patch” che porranno rimedio al problema. Nel frattempo però il consiglio è il seguente: effettuare il downgrade a una versione beta precedente. Se si utilizza iOS, l’app da usare è Testflight (l’app di Apple sviluppata proprio per installare e testare applicazioni tramite OTA ancora in versione beta): basta selezionare WhatsApp Messanger ed entrare nella sezione “Build precedenti”, dove si potrà scaricare la penultima versione dell’app. Per sicurezza, meglio fare prima un back up della cronologia.

Su Android la soluzione è simile: bisogna accedere alla pagina APKMirror e installare la versione beta precedente di WhatsApp, in questo caso il backup è necessario per ripristinare poi i vostri dati di Whatsapp, chat e quant’altro, altrimenti andranno persi.

Niente di irreparabile dunque: con queste semplici manovre potrete continuare ad usare la vostra versione beta di WhatsApp senza difficoltà.

 

 

 

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti