Chi è Xavier Dolan, il giovane regista di "È solo la fine del mondo"

Xavier Dolan è il talentuoso regista di “È solo la fine del mondo", il film rivelazione in uscita il prossimo 7 dicembre

Fonte: Instagram

“È solo la fine del mondo” è il nuovo film di Xavier Dolan, il giovane regista canadese che ha stregato pubblico e critica. Il film (titolo originale “Juste la fin du monde”), uscirà nelle sale il prossimo 7 dicembre ed è il sesto lavoro del regista che a soli 27 anni ha collezionato numerosi premi,  conquistando con quest’ultima pellicola persino il Grand Prix Speciale della Giuria a Cannes.

“È solo la fine del mondo” racconta la storia di Louis (Gaspard Ulliel), giovane drammaturgo di successo che tempo prima ha deciso di lasciare la famiglia di origine per vivere liberamente la propria vita. Dopo 12 anni d’assenza tornerà a trovare la sua famiglia per annunciare a tutti che sta per morire, ma soprattutto per sciogliere nodi e risolvere problemi del passato.

“Spero che questo film dia fiducia a chi ogni giorno è vittima di violenza e discriminazioni – ha svelato il regista Dolan, che per questo nuovo lavoro ha voluto un cast internazionale in cui spiccano i nomi di Marion Cotillard, Léa Seydoux e Vincent Cassel -. Tutto quello che facciamo, lo facciamo per essere amati. Per me almeno è così”.

Classe 1989, Xavier Dolan è nato in Canada, a Montreal. Figlio di un’insegnante e di un attore, sin da piccolo ha iniziato a recitare, ma è nel 2008 che ha scoperto l’amore per la regia. Il suo primo film “J’ai tué ma mère”, realizzato con una sceneggiatura che aveva scritto quando aveva 16 anni, è un vero successo e arriva perfino a Cannes, consacrandolo come regista prodigio e nuova rivelazione del cinema.

Tornerà al Festival di Cannes diverse altre volte. La prima nel 2010 con il suo secondo film, “Les Amours imaginaires”, ma anche con “Laurence Anyways e il desiderio di una donna” e “Tom à la ferme”, presentato anche alla Mostra del Cinema di Venezia.

Al lavoro di regista alterna quello di doppiatore prestando la voce al personaggio di Stan nella versione in francese di South Park, a Rupert Grint, in “Harry Potter” e a Jacob Black (Taylor Lautner) in “Twilight”. Nel 2015 infine ha scritto e diretto “Hello” il videoclip del primo singolo di Adele tratto dall’album “25”.

Il quinto film è “Mommy” ed indaga in viscerale rapporto fra madre e figlio ed è un vero successo.  Il tema dei rapporti con la famiglia, spesso difficili e conflittuali, torna anche in “È solo la fine del mondo”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti