X Factor prima puntata con Levante, Fedez, Agnelli e Maionchi

Su Sky Uno va in onda la prima puntata di X Factor, fra liti, grandi talenti e molte emozioni

La nuova edizione di X Factor riparte dalle audizioni e da una nuova giuria formata da Mara Maionchi, Levante, Manuel Agnelli e Fedez. Anche quest’anno i giudici sono pronti a scoprire tanti talenti e a incoronare un solo vincitore fra i concorrenti che si esibiranno sul palco.

Le audizioni vengono aperte da Einar Ortiz, il 24enne emigrato in Italia da Cuba che vive nel bresciano e sogna una carriera nel mondo della musica. Il giovane parte alla grande, ottenendo ben quattro sì e una standing ovation del pubblico.

Seguono i Maneskin, che non convincono i giudici, proprio come la giovane Nizzil, che porta sul palco Tenco. A conquistare tutti ci pensa Camille Cabaltera che a soli 17 anni ha già la stoffa di una grande popstar. La ragazza filippina si siede al pianoforte e strega i giudici con il suo talento. Per Levante non ha solo il fattore X, ma tutte le lettere dell’alfabeto, mentre Fedez le confessa di aver sentito i brividi ascoltandola. I quattro “sì” sono scontati.

La prima lite fra i giudici viene provocata da Mariagrazia, che divide il gruppo. Mentre Fedez è a favore della ragazza, Levate e Manuel Agnelli sono certi che non potrebbe avere un futuro musicale. “Mara, io e te la vediamo più in prospettiva, loro fanno i mistici” dice Fedez e la Maionchi ribatte: “Allora facessero i preti, non i discografici”.

A far piangere la giuria ci pensa Andrea Cuboldi, il rapper racconta una storia triste di abbandono e quando finalmente si esibisce raccoglie ben quattro sì, fra lacrime e applausi. Commuove i giudici anche Samuel Storm, il ragazzo nigeriano arrivato in Italia dopo aver affrontato un lungo viaggio insieme a centinaia di altri migranti. Per Fedez il giovane potrebbe essere il vincitore perfetto di questa nuova edizione di X Factor.

TAG:

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti