Imperdibili

Moulin Rouge, le follie del famoso locale di Montmartre a Parigi

Il Moulin Rouge è il locale più celebre di Montmartre e anche uno dei più celebri di Parigi. Ecco un po' di storia e di curiosità che riguardano il mulino rosso parigino

Fonte: Flickr

Il Moulin Rouge è il locale più famoso di Montmartre, la collina a nord di Parigi dove si trova la famosa basilica del Sacro Cuore. Inaugurato alla fine dell’Ottocento da Charles Zidler, questo ritrovo di cabaret diventò ben presto un punto di riferimento per l’animato quartiere di Pigalle, nella zona a cavallo tra il nono e il diciottesimo arrondissement di Parigi. Questa popolare attrazione turistica parigina fece parlare molto di sé grazie al can-can, il ballo a gambe alzate diventato presto un simbolo della Belle Époque.

Lo stile assolutamente inusuale e trasgressivo del can-can conquistò letteralmente gli spettatori di Parigi, che presero letteralmente d’assalto il Moulin Rouge. Tra pizzi e merletti, balli scatenati e incredibili spaccate la fama del locale di cabaret crebbe ulteriormente dopo i ritratti realizzati da un celebre frequentatore di Montmartre, il pittore Henri de Toulouse-Lautrec. I suoi celebri quadri, esposti soprattutto al Musée d’Orsay, immortalarono scene di vita notturna, bizzarri personaggi e le celebri ballerine del can-can, come Louise Weber.

Nel secolo abbondante di vita del Moulin Rouge si sono esibiti artisti e cantanti del calibro di Frank Sinatra, Edith Piaf, Ray Charles ed Elton John. Probabilmente il segreto del locale di cabaret più famoso nel mondo sta nel suo impagabile stile erotico, con ballerine bellissime e svestite che però non fanno mai cadere lo spettacolo nel volgare. Le serate non sono proprio a buon mercato, ma una cena al Moulin Rouge è uno spettacolo che almeno una volta nella vita ci si può regalare!

Il locale di Montmartre si è evoluto nel corso dei decenni, seguendo i continui mutamenti dei costumi e della moda. Ciononostante, la sua atmosfera bohemienne non è mai venuta meno, rendendolo un appuntamento imperdibile per i visitatori di Parigi e non solo. Lo dimostra il film di Baz Luhrmann del 2001 con protagonista Nicole Kidman, un musical ambientato nello scenario ottocentesco del Moulin Rouge. Il celebre locale di cabaret parigino è una destinazione facilmente raggiungibile da curiosi e turisti. La linea 2 della metropolitana infatti si ferma nelle immediate vicinanze del locale e scendendo a Blanche vi troverete l’iconico mulino rosso proprio davanti a voi.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati