Pomodori del Sud 'alleati' nella lotta contro il cancro

San Marzano e Corbarino sono due varietà di pomodoro della Campania, la cui qualità è apprezzata in tutto il mondo.

Grazie, però, a una ricerca scientifica, si è scoperto che questi ortaggi non sono solo buoni ma fanno benissimo anche alla salute, soprattutto nell’ambito della lotta contro il cancro.

Queste due tipologie di pomodori, infatti, hanno la capacità di inibire la crescita e le caratteristiche maligne delle cellule del cancro allo stomaco (il quarto tipo di tumore più diffuso al mondo).

Inoltre, come riferito dagli studiosi, i risultati hanno dimostrato che “gli estratti di pomodoro hanno influenzato processi cellulari chiavi. È stato visto, infatti, che ostacolano la capacità di migrazione delle cellule cancerose, arrestano il ciclo cellulare attraverso la modulazione delle proteine della famiglia del retinoblastoma e di inibitori specifici del ciclo cellulare, e infine inducono la morte delle cellule tumorali attivando l’apoptosi“, ovvero una forma di morte cellulare programmata.

La scoperta è stata pubblicata sulla rivisita medica Journal of Cellular Physiology e “apre la strada a studi futuri mirati ad identificare buone abitudini alimentari, non solo come strategia di prevenzione antitumorale, ma anche come possibile sostewgno alle terapie convenzionali“, come ha spiegato Antonio Giordano, direttore dell’Istituto Nazionale Tumori di Napoli.

Di questa struttura, infatti, fanno parte le due principali autrici della ricerca, ovvero Daniela Barone e Letizia Cito.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti