Chi è il marito di Lorella Cuccarini

Lorella Cuccarini, abilissima showgirl salita alla ribalta negli anni '80, ha nel cuore un solo uomo: Silvio Capitta,produttore televisivo e musicale

Fonte: Instagram

Quando si fa riferimento a Lorella Cuccarini si tocca uno dei pilastri della nostra cara ed amata televisione del passato. La bravissima ballerina, e non solo, ha sempre fatto emozionare durante la sua carriera: programmi indimenticabili e cult che hanno influenzato anche il modo di intrattenere gli spettatori da casa. Difficile trovare qualcosa che non sapesse fare nei tempi d’oro: da Fantastico a Buona Domenica fino ad arrivare a Paperissima e molti altri varietà; ha, inoltre, condotto Sanremo.

Ricordi indelebili che sono cristallizzati; ma con Nemica amatissima, programma condotto con la collaborazione di Heather Parisi, essi hanno ripreso vita: il loro è stato un testa a testa che ha riempito le colonne di giornale e le discussioni degli addetti ai lavori, spesso con invenzioni che trascendevano il loro reale rapporto. La Cuccarini non ha però a cuore solamente il suo mestiere, ma anche il suo amato marito. Vediamo di chi si tratta.

Un amore consolidato: Silvio Capitta

Dal 1991 la showgirl originaria di Roma è sposata con Silvio Capitta, proprietario della Triangle production. L’uomo che ha rapito il cuore della versatile ballerina è un produttore televisivo e musicale, anche conosciuto con lo pseudonimo Silvio Testi. Con lui la Cuccarini ha avuto quattro figli: Sara, Giovanni e i gemelli Giorgio e Chiara, nati nel 2000.

Nato a Viterbo nel ’54, Silvio ha iniziato a collaborare con la televisione nel lontano 1978. L’anno dopo ha cominciato a produrre Fantastico, firmando anche la sigla del programma come autore: ha, quindi, visto la nascita di un’altra stella come la Parisi, protagonista nel medesimo programma.

La famiglia prima di tutto

Nella sesta edizione dello show di Rai1 ha appunto conosciuto Lorella e di lì a poco sarebbe nata una love story salda ancora oggi. Ma non tutto risulta essere facile nell’iter di una storia ultraventennale “La mia famiglia è tutt’altro che perfetta. E non è perfetto neppure il mio matrimonio. Come tutte le coppie, anche io e Silvio – svela l’avvenente e poliedrica Cuccarini – abbiamo avuto i nostri momenti difficili, le nostre crisi. Ma li abbiamo superati e siamo andati avanti, perché ci amiamo moltissimo. E lo abbiamo fatto anche per i nostri figli”.

La famiglia, un valore cardine per i due sposi: un valore che li ha tenuti assieme ed ha ulteriormente sublimato il loro rapporto. Ora come non mai un modello da imitare e prendere come riferimento.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti