Esiste un universo parallelo e gli scienziati hanno le prove

Gli scienziati avrebbero trovato nello spazio le prove dell'esistenza di un universo parallelo

Esiste un universo parallelo e ora gli scienziati, dopo tante supposizioni, hanno le prove che lo dimostrano. L’annuncio arriva dopo che alcuni studiosi hanno individuato qualcosa di insolito nello spazio: un punto d’ombra che potrebbe essere la porta di accesso per un mondo parallelo. Solo fantascienza? Forse no, visto che secondo gli studiosi le prove dell’esistenza di un mondo parallelo ci sono.

Le analisi dei ricercatori infatti mostrano un punto nello spazio diverso dagli altri, particolarmente freddo e ombroso in grado di emettere delle radiazioni. Proprio quest’ultimo particolare ha allertato gli scienziati, che hanno elaborato diverse ipotesi, fra cui la possibilità che si sia verificata una collisione fra il nostro universo e un altro.

La teoria, a dir poco affascinante, è stata elaborata da Tom Shanks professore dell’università di Durham, in Inghilterra, secondo cui il punto freddo individuato nello spazio potrebbe spiegare per la prima volta la teoria degli universi paralleli.

La zona individuata dai ricercatori infatti è la più fredda di tutto l’universo e possiede caratteristiche che affascinano e stanno dando vita a varie ipotesi, fra cui quella di un universo parallelo.

Lo studio guidato da Tom Shanks ha coinvolto oltre 7mila galassie, ma sino ad oggi non era mai stato trovato nulla di simile. In particolare, le radiazioni e il fatto che il punto sia molto freddo fanno ipotizzare l’esistenza di una sorta di “vuoto”. “Non possiamo escludere certo che sia una variazione del modello standard – ha spiegato Shanks -, ma se così non fosse, si può pensare che si tratti realmente di un mondo parallelo”.

Per ora dunque gli scienziati non si sbilanciano e quella dell’universo parallelo resta sempre un’ipotesi che avrà bisogno di essere verificata attraverso studi approfonditi e analisi. La strada per trovare la verità è ancora molto lunga, ma la notizia non ha mancato di esaltare gli animi degli appassionati di fantascienza che mai avrebbero immaginato di trovarsi di fronte ad una scoperta simile.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti