Imperdibili

Misterioso segnale dallo spazio: questa volta non è un film

Un misterioso segnale dallo spazio di origine sconosciuta è stato rilevato dagli scienziati della McGill University. Non è un film: ecco cosa hanno scoperto

Un ripetuto e misterioso segnale radio viene dallo spazio. Non è un film: alla fine del 2015 un gruppo di scienziati ha scoperto per caso dei segnali provenienti da una fonte sconosciuta, lontana dalla Via Lattea. Impulsi radio (FRBs o Fast Radio Burst) erano già stati rilevati in passato, ma si è sempre trattato di casi isolati. Secondo gli astronomi, questa è la prima volta che i segnali provengono a raffica dallo stesso luogo.

In un documento sulle FRBs pubblicato di recente, i ricercatori avevano annunciato la scoperta della galassia di origine di un altro FRB, rilevato lo scorso aprile a sei miliardi di anni luce di distanza dal nostro Sistema Solare. In questo caso l’impulso non era stato ripetuto, cosa che aveva portato gli scienziati a concludere che l’evento era stato creato da una fusione tra due stelle.

Il primo a notare questi nuovi segnali è stato Paul Scholz, della McGill University, che subito si è reso conto dell’importanza dell’evento. Allo stato attuale ci sono diverse teorie sulla natura del fenomeno. La maggior parte dei ricercatori pensa che si tratti di una supernova o di una stella di neutroni, collassata in un buco nero. Una squadra è tuttora al lavoro per individuare la galassia da cui i ripetuti FRBs provengono.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati