Nazionale Italiana di Basket Sindrome di Down è campione d’Europa

La Nazionale Italiana di Basket Sindrome di Down ha conquistato la medaglia d'oro, divenendo campione d'Europa

Fonte: Facebook

La Nazionale Italiana di Basket Sindrome di Down è campione d’Europa. Un risultato grandioso, il primo nella storia, che dimostra come lo sport sia in grado di abbattere le barriere. Il gruppo guidato dall’allenatore Giuliano Bufacchi è riuscito a sconfiggere in finale il Portogallo. La partita, che si è disputata domenica a Vila Nova de Gaia, ha portato il team italiano a battere i campioni di casa per 26 a 8. Il risultato è la conquista dell’oro, il primo della storia.

Protagonisti della grande impresa Antonello Spiga, Lorenzo Puliga, Fulvio Silesu, Alessandro Ciceri, Emanuele Venuti, Gianluca La Fornare, tutti giocatori affetti dalla Sindrome di Down. “L’affermazione nel basket – ha spiegato il presidente FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale), Marco Borzacchini – dimostra la chiara volontà della Federazione di rilanciare gli sport di squadra attraverso un lavoro che punta, negli anni, ad avere rappresentative importanti nella pallacanestro al pari del calcio. Prima la vittoria ai mondiali di futsal ed ora questa bella affermazione in un International Challenge, dimostrano la virtuosità di un percorso che è appena iniziato ma che, sono certo, porterà enormi soddisfazioni al movimento”.

“Un risultato che sottolinea l’ottimo lavoro svolto dal Presidente Borzacchini e dall’intera Federazione – ha commentato il dirigente sportivo Luca Pancalli – e che premia la professionalità e la passione di questi autentici campioni, capaci, ancora una volta, di portare in alto il nome dell’Italia e di dare lustro a un intero movimento sportivo”.

L’Italia era presente in Portogallo anche con un’altra squadra importante, quella di judo. Il team azzurro formato da ragazzi affetti dalla Sindrome di Down, anche qui ha ottenuto una grande vittoria, portando a casa quattro medaglie. Tommy Crosara ha ottenuto l’oro nella categoria 81 chilogrammi, mentre Davide Migliore ha conquistato l’argento. Infine il bronzo è andato a Francesco Verrengia per i 66 chili  e Martina Tombanella nei 57 chili donne.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti