Svelato piano segreto di Elisabetta II: ecco chi salirà sul trono

La stampa inglese ha finalmente svelato il piano segreto di successione della regina Elisabetta II. Secondo quanto rivelato la sovrana lascerà il trono nel 2021, abdicando a favore del figlio Carlo. La notizia sarebbe arrivata tramite fonti attendibili di Buckingham Palace, secondo cui Elisabetta lascerà il suo posto a 95 anni, invocando il Regency Act, una legge del 1728 (che è stata aggiornata per l’ultima volta nel 1953).

Il regolamento prevede che, in caso di impedimento o malattia del sovrano, venga nominato un reggente. Questa figura non è il re, ma ha il compito di assumere tutte le incombenze senza avere però il titolo. Questo ruolo verrà rivestito dal figlio della regina Elisabetta, il principe Carlo, che si prepara da una vita a questo momento e che compirà 70 anni il prossimo anno.

 

Il Regency Act venne applicato l’ultima volta nel 1811 quando re Giorgio III, a causa della sua pazzia, fu costretto a cedere il potere al figlio, nel corso delle guerre napoleoniche. La legge può essere applicata da una commissione formata dal consorte del re, dal Lord Cancelliere, dal Lord Giudice capo, dallo speaker della Camera dei Comuni e dal Master of the Rolls, con una maggioranza di tre voti.

Già nel 1953, Elisabetta aveva deciso che, nel caso di un suo impedimento, la reggenza sarebbe passata al marito Filippo e non a Margaret, la sorella maggiore considerata un po’ troppo stravagante. La regina, secondo voci di palazzo, prepara dunque la sua uscita di scena, ma vuole essere sicura di lasciare il regno in buone mani, prima di abbandonare il trono.

Qualche tempo fa si era parlato di una successione per William o Harry, ma sembra che questa volta a prendere il potere sarà proprio Carlo che, dopo la fine delle nozze con Lady Diana e il matrimonio con Camilla, ha dimostrato alla madre di essere in grado di ricoprire un ruolo così importante.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti