Imperdibili

Wicca, fatti che pochi conoscono sulle streghe moderne

Le streghe moderne, oggi maggiormente note come wicca, sono tornate e sono tra noi. Scopriamo insieme quali sono le loro credenze e i loro rituali più comuni

Le wicca sono delle streghe moderne e sono, in realtà, molto più interessanti delle leggendarie maghe che noi tutti siamo abituati a vedere nei film trasmessi alla televisione. La religione wicca è stata fondata negli anni antecedenti il 1950 ed è una particolare forma di paganesimo, ormai praticato in tutto il mondo. Con tutti gli stereotipi che circolano sulle streghe, sono in tanti a rimanere sorpresi, una volta venuti a conoscenza delle tradizioni messe in pratica dalla religione stessa.

Le wicca sono solite adoperare il sangue e molti altri fluidi corporei, quali ad esempio urina e sperma, come potenti agenti aventi poteri leganti. L’aggiunta di alcune gocce di sangue ad una pozione, contribuisce a rendere la strega maggiormente connessa al proprio potere. In generale, il sangue utilizzato viene prelevato dalla strega stessa o, più raramente, fornito da un amico che l’ha volontariamente offerto alla maga.

Il libro delle ombre poi, è molto più di un semplice libro di incantesimi. Originariamente scritto in alfabeto runico e poi codificato, questo libro funge da diario personale della wicca la quale, quotidianamente, procederà a registrare le nuove rivelazioni fatte nell’ambito della magia e della sfera spirituale. Il libro delle ombre è personale, ogni strega ne ha uno, e in esso sono raccolti tutti gli incantesimi che questa si sente in grado di saper lanciare. Una famosa leggenda narra che, se tale oggetto dovesse venire bruciato, la maga stessa sarà destinata a morire con lui.

A differenza di quanto si crede, le streghe non utilizzano le scope per volare ma, tali arnesi, rivestono comunque un ruolo importante nella religione wicca. Questi particolari oggetti vengono comunemente usati per spazzare via l’energia negativa dai luoghi in cui vengono eseguiti i rituali wicca. La scopa è utilizzata anche nelle cerimonie matrimoniali, rito nel quale viene richiesto alla coppia di partecipare ad uno strano gioco: salta la scopa.

Totalmente estranee ai riti satanici, le wicca sono fedeli ad un simbolo: il pentagramma. Tale geometria ha per loro un preciso significato spirituale. Ogni punta della stella rappresenta i cinque elementi: Terra, Aria, Fuoco, Acqua e Spirito. E’ buffo notare come il simbolo del pentagramma venisse, a suo tempo, utilizzato anche nel cristianesimo per rappresentare le cinque piaghe di Gesù.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati