Lifestyle

Candele fai da te: come realizzarle divertendosi

Candele fai da te: alcuni semplici consigli per realizzare candele di tutti i tipi, dalle più chic alle più romantiche, sempre in tema e in linea con il vostro arredamento

Fonte: flickr

Candele fai da te: come realizzarle divertendosi? Semplice! Basta seguire alcuni semplici consigli e potrete anche voi dar vita a candele meravigliose che soddisfino il vostro gusto personale e siano sempre in linea col momento da illuminare. Un compleanno, una cena romantica, un taglio di corrente niente paura! Esistono le candele che fanno al caso vostro.

Le candele fai da te sono anche un modo per dare libero sfogo alla fantasia e alla creatività che è in voi: profumi, colori e forme scelti direttamente dai vostri personalissimi gusti. E potrete stare certi che le candele urleranno a gran voce il vostro nome e illumineranno quei momenti speciali da portare nel cuore per sempre!

Realizzare candele fai da te è semplicissimo!
Il primissimo passo è quello di procurarsi tutto il materiale necessario per poterle creare a casa vostra. Partiamo dall’elemento fondamentale: la cera d’api, ingrediente naturale del tutto innocuo che dona alla candela un delizioso color ambra e un armonico profumo fresco.

Un altro ingrediente essenziale per le candele fai da te è la paraffina, in natura trasparente ed estratta dal petrolio, che si può trovare in scaglie o in cubetti e conferisce resistenza alla candela. La si deve miscelare alla stearina, un trigliceride ottenuto dalla condensazione di tre molecole di acido stearico con il glicerolo. E infine uno stoppino.

Essendo candele fai da te, dovranno indossare il profumo e il colore che più vi piace. Quella caratteristica che riporti alla mente dei vostri ospiti, un ricordo che vi concerne. Gli oli essenziali e le pastigliette colorate giocano un ruolo fondamentale in questa partita. Per cui sceglieteli ad hoc perché non sono commessi errori durante questa fase di creazione.

Il procedimento per realizzare le candele fai da te richiede la liquefazione, a bagnomaria, di cera d’api, paraffina e stearina. Aggiungere la pastiglietta colorata, modulando il dosaggio per decretarne il colore più o meno intenso. Mescolare con un cucchiaio di acciaio e aggiungere l’olio essenziale. Infine, sistemare lo stoppino nell’apposito stampino: due centrimetri nella parte inferiore, cinque centimetri in quella superiore. Prima di effettuare tale operazione, è necessario immergerlo nella cera d’api due volte e lasciare asciugare. Per una migliore solidificazione è fondamentale sistemare lo stampino nel freezer per qualche minuto.
Le candele fai da te sono pronte, decoratele a vostro piacimento e arricchite l’ambiente che vi circonda con una piccola gioia luminosa!

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati