0, 1, 0, 0, 0, 0, 0 trend

Che fine ha fatto Rupert Grint, il Ron di Harry Potter?

Ecco che fine ha fatto Rupert Grint, star di Harry Potter in cui interpretava Ron

Fonte: Twitter

Che fine ha fatto Rupert Grint? Tutti l’abbiamo conosciuto (e amato) grazie al suo ruolo in Harry Potter, dove interpretava Ron Weasley, il tenero amico del protagonista, pasticcione, ma coraggioso. Quando è diventato famoso aveva solamente 13 anni e per ben dieci anni, dal 2001 sino al 2011, il personaggio di Ron ha fatto parte della sua vita, accompagnandolo come un’ombra.

Terminato l’ultimo capitolo della saga di Harry Potter, l’attore è scomparso dalle scene per un lungo periodo. Il motivo? Una profonda crisi personale che l’aveva spinto a chiedersi se il mondo della recitazione faceva davvero per lui. “Abbiamo vissuto anni così intensi e intimi in quella bolla – a raccontato in una recente intervista -. Non ho mai aspirato a fare l’attore quando ho iniziato. Lo facevo nelle recite a scuola e roba simile. Ma non è mai stato qualcosa che ho sognato attivamente. Voglio dire, me ne sono innamorato facendolo”.

L’essere diventato una star quando era giovanissimo, grazie a Harry Potter, ha spinto Rupert Grint ad affrontare il successo forse un po’ troppo presto: “Ma a un certo punto ho pensato: “È davvero quello che voglio fare?” Volevo vivere un po’ – ha svelato il Ron di Harry Potter -. Sentivo come se non lo avessi fatto da molto. Essere in quell’ambiente da adulti fin da bambino ha fatto sì che volessi fuggire da lì e da ogni responsabilità. Volevo essere libero”.

Il suo percorso come attore è quindi ripreso nel 2012 con la pellicola “Prigionieri del ghiaccio”, ambientata nella Seconda guerra mondiale, mentre nel 2013 ha recitato in “Super Clyde”, in cui da dipendente di un fast food diventa un supereroe. Nello stesso anno ha fatto parte del cast di “Charlie Countryman deve morire”, mentre l’ultimo lavoro a cui ha preso parte è “Moonwalkers” commedia del 2015, che racconta il patto di un agente della Cia e un manager musicale per realizzare un finto sbarco sulla Luna.

Nel frattempo Rupert Grint ha preso parte al video “Lego House” di Ed Sheeran, suo grande amico. Mentre a breve lo vedremo nella nuovissima serie tv Snatch, tratta al film di Guy Ritchie, che racconta crimini, truffe e combattimenti a Londra.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti