Ecco il cucchiaio che riproduce la sensazione di leccarsi le dita

Goute è il nuovo cucchiaio che regala la sensazione di leccarsi le dita

Fonte: Twitter

Si chiama Goute ed è un cucchiaio che riproduce la sensazione di leccarsi le dita. Alzi la mano chi, almeno una volta nella vita, non ha provato la sensazione deliziosa di mettere il dito nel barattolo della cioccolata, leccandolo con gusto. Un gesto che in tanti adorano, non solo quando si tratta di mangiare la Nutella, ma anche le patatine. Proprio per questo un’azienda di design ha ideato un particolare cucchiaio che simula alla perfezione la sensazione di leccarsi le dita.

Secondo gli inventori Michel/Fabian infatti utilizzandolo il sapore dei cibi migliora e viene esaltato al massimo. La famosa azienda di design ha ideato il cucchiaio/dito ripensando alla relazione fra il cibo e le persone. L’obiettivo era quello di sviluppare utensili lasciandosi ispirare dalla scienza e dall’arte.

Secondo l’opinione dei due soci infatti le posate che solitamente utilizziamo hanno una forma che non esalta il sapore del cibo, ma è solo funzionale. Alcuni studi invece hanno dimostrato che il tipo di posata usata per mangiare può influenzare il modo in cui i cibi vengono percepiti.

Proprio per questo i designer hanno realizzato il “cucchiaio” Goute. L’utensile è stato progettato per assomigliare in tutto e per tutto ad un dito umano e consente di “gustare i cibi cremosi ricreando l’esperienza di leccarsi le dita, senza pero lasciarle sporche o appiccicose”.

“Mangiare con le mani, leccarsi le dita o addirittura un piatto sono comportamenti naturali – ha spiegato Andreas Fabian -. Noi creiamo oggetti che si connettono con noi, con modi intuitivi ed eleganti di portare il cibo alla bocca – ha raccontato -. Usiamo la psicologia sperimentale per progettare utensili per mangiare che aumentano il piacere del cibo e incoraggiano un’alimentazione più salutare”.

Secondo i designer godersi il cibo è importantissimo quando si mangia e il cucchiaio Goute da questo punto di vista è l’ideale: “Il cibo è una delle esperienze multi-sensoriali più ricche – ha rivelato -, e determina la nostra salute e benessere, ma anche le nostre relazioni con gli altri”.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti