Ecco perché le donne alzano sempre il riscaldamento (di nascosto)

Perché le donne alzano sempre il riscaldamento di nascosto? La risposta arriva da una ricerca molto particolare

Perché le donne alzano sempre il riscaldamento? A svelarlo una ricerca scientifica che ha analizzato uno dei più grandi problemi fra le coppie: la differenza di temperatura in casa. Secondo lo studio infatti quattro donne su dieci alzano di nascosto il livello del termostato nel proprio appartamento, mentre una coppia su tre litiga per “questioni legate al calore”.

Il problema è sempre lo stesso: gli uomini e le donne percepiscono in modo differente la temperatura. Lo studio è stato commissionato dalla Corgi Homeplan, una ditta di caldaie che ha cercato di scoprire quale sia il rapporto fra i partner e il riscaldamento di casa. La sensibilità delle donne al freddo è stata confermata da una ricerca olandese realizzata qualche tempo fa, che ha riscontrato come gli individui di sesso femminile necessitino di una temperatura di 2,5° C maggiore rispetto agli uomini, nonostante entrambi presentino una temperatura corporea intorno ai 37° C.

Per gli studiosi tutto sarebbe legato alla cute. Quella delle donne disperde molto più in fretta il calore, tanto che spesso le mani hanno una temperatura più bassa anche di 3 gradi rispetto al partner. A contribuire a questa condizione ci sarebbero anche gli ormoni, che provocano un addensamento del sangue, riducendo il flusso verso i capillari e le estremità del corpo. Non solo: questa sensazione continua di freddo aumenterebbe durante l’ovulazione, quando il metabolismo rallenta e i livelli di estrogeni sono molto più alti della media.

Per tutti questi motivi, anche se la temperatura di casa è impostata intorno ai 20° C per le donne risulta più fresca di 4,5° C. Dopo aver compreso il motivo per cui tendono ad alzare di nascosto il riscaldamento, gli studiosi hanno dato anche qualche consiglio: “Sarebbe bene una negoziazione interna fra partner per stabilire quale sia la temperatura ideale, sempre tenendo conto delle esigenze fisiche differenti di entrambi”.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti