In Italia apre l'accademia per diventare influencer

Apre i battenti in Italia la prima scuola per influencer. L'accademia avrà come compito quello di trovare la Chiara Ferragni del futuro

Influencer non si nasce, ma si diventa! Per questo in Italia è stata aperta la prima accademia per diventare it-girl. Si chiama Social Academy ed è stata organizzata e inaugurata da Condé Nast Italia. L’idea è quella di offrire un corso professionale che possa formare i protagonisti di Instagram che guideranno gusti e mode del futuro. Il corso è rivolto ai professionisti  dell’influencing marketing, si terrà a Milano ed è stato presentato da Fedele Usai, Amministratore Delegato della prestigiosa azienda.

Le lezioni hanno come obiettivo quello di consentire un uso corretto ed efficace dei social, formando nuovi professionisti del digitale. A tenere le lezioni saranno i docenti di Sda Bocconi School of Management ed esperti del settore. Ad esempio la prima sessione, che parla del settore beauty & lifestyle, verrà realizzata insieme alla divisione Luxe di L’Oréal Italia. Le studentesse ammesse sono 20 e dovranno affrontare 240 ore di lezioni di marketing e produzione contenuti. “Il problema non sta nella piattaforma che viene utilizzata per veicolare determinati messaggi – ha spiegato Fedele Usai -, ma nella qualità dei contenuti che vengono prodotti. Per questo è importante che gli influencer di oggi possano essere formati a dovere sull’etica e sulle responsabilità della comunicazione”.

“Il concetto alla base di questa iniziativa  – ha spiegato l‘AD di Condé Nast Italia  parlando del corso che formerà la nuova Chiara Ferragni – è quello di portare anche in questo nuovo ambito la qualità e l’innovazione che hanno da sempre contraddistinto i nostri brand, insieme con l’eccellenza garantita sul piano didattico dall’Università Bocconi. Il nostro obiettivo è quello di creare il primo network di social influencer certificato d’Europa”.

Alla direzione della Social Academy ci sarà Raffaella Buda, che da due anni svolge il ruolo di Branded Content Director di Condé Nast. Insieme a lei, per coordinare la didattica, ci sarà Gabriella Lojacono, Associate Professor of International Management e Director Exectuive del Master in Luxury Management di Sda Bocconi school of management.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti