1, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

Marcio, l'uomo che vive da 22 anni in un castello di sabbia

Marcio è soprannominato "Il Re" e vive da 22 anni in un castello di sabbia su una spiaggia di Rio

Da 22 anni vive in un castello di sabbia e per tutti è “Il Re”. Marcio Mizael Matolias ha deciso di realizzare il sogno di ogni bambino e oggi vive all’interno di una magione costruita con l’arenile.

La casa di Marcio infatti si trova sulla spiaggia di Barra da Tijuaca a Rio de Janeiro. In città, ma anche in Brasile, lo conoscono tutti ed è soprannominato “Il Re”. Il motivo è molto semplice: il 44enne abita all’interno di un castello di sabbia realizzato da lui stesso oltre 22 anni fa.

Il palazzo all’esterno è grandioso, con guglie, torrioni e rifiniture degne di un artista, all’interno però è molto diverso. Marcio infatti in realtà abita in uno spazio di soli 3 metri quadrati, dove sono stipati gli oggetti che raccontano tutta la sua vita, in particolare libri, che colleziona e conserva con grande cura.

Marcio non è sposato e non ha figli, perciò passa le sue giornate a prendersi cura del castello di sabbia e del suo cane. I suoi hobbies sono la pesca, il golf e i libri. L’amministrazione di Rio de Janeiro lo accetta senza problemi e Marcio spesso si fa fotografare con i turisti che raggiungono Barra da Tijuca per vederlo.

“Ormai sono diventato un’attrazione turistica” ha raccontato. In cambio di uno scatto l’uomo non chiede soldi, ma libri che scambia e colleziona. Poiché il castello di sabbia è particolarmente fragile, Marcio passa le sue giornate a fare manutenzione. Spesso rinforza le torri danneggiate e sistema i sotterranei, oppure innaffia la fortezza per evitare che non crolli.

“Quel che mi farebbe paura sarebbe di vivere in una casa vera, tutto preciso, mi dico – no, aspetta, lasciamolo cadere il castello, trasloco, ne faccio un altro laggiù. Mi piace questo lato effimero, per non dover diventare qualcuno che dice: questo è mio, mi appartiene” ha spiegato Marcio.

“Certo – ha aggiunto – quando piove molto, quando la natura si mette di mezzo, all’improvviso non sono più così contento e chi ha un appartamento ride per ultimo…Ma tutto questo ha un suo equilibrio: ho scelto io di vivere così, scultore di sabbia sulla spiaggia”.

Uomo che vive in castello di sabbia

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti