Tech

Pixar e Khan Academy annunciano un corso online di animazione 3D, gratis

Seguire un corso online per saperne di più sull'animazione 3D? Ora è possibile, grazie alla collaborazione tra Pixar e Khan Academy. Ecco di cosa si tratta

Fonte: flickr

Oltre all’astronauta, al disegnatore di fumetti e al Presidente, c’è qualcos’altro che i ragazzini sognano di fare da grandi: lavorare alla Pixar. Appassionati di film d’animazione di ogni età, prendete nota! Pixar in A Box (o PIAB) è un corso online e gratuito, nato dalla collaborazione tra Khan Academy e Pixar Animation Studios, con l’obiettivo di dimostrare come i concetti introdotti a scuola possano trovare applicazione nel mondo reale… di Pixar.

L’ultima versione di PIAB, rilasciata a febbraio 2016, permette ai più “smanettoni” di dare una sbirciatina sotto il cofano, per vedere il motore di Pixar in azione. Non c’è bisogno di iscriversi al corso, né l’obbligo di seguire tutte le lezioni in un dato ordine. Andate sul sito e cominciate a esplorare!

Online troverete una serie di video, che mostrano cosa c’è dietro le quinte, e alcuni esercizi. In questo modo potrete apprendere alcuni concetti base di informatica, dando un’occhiata più da vicino agli strumenti che i tecnici e i creativi della Pixar usano per realizzare i vostri film d’animazione 3D preferiti. I video sono organizzati in due serie, che danno ai nerd più o meno giovani la possibilità di capire come sarebbe lavorare alla Pixar.

La maggior parte degli argomenti inizia con una panoramica ampia e prosegue con una seconda lezione che approfondisce i dettagli più geek. L’approfondimento della lezione sul Rendering, la sessione più difficile dalla prima serie di video, è stata prodotta in casa da uno studente PIAB, utilizzando un algoritmo di Ray tracing.

Questa nuova versione è il seguito di una prima stagione di successo di 12 video, che hanno svelato come la matematica stia dietro ai film d’animazione. Ad esempio come le parabole siano state utili per modellare l’erba nel film ”Ribelle – The Brave” o come la matematica combinatoria abbia aiutato Pixar a costruire la folla di robot in Wall-E.

Alcune di queste lezioni derivano da un popolare talk del co-creatore di PIAB Tony DeRose, già fondatore, insieme a Dale Dougherty, dell’iniziativa “Young Makers Program”, per sostenere i giovani nell’ambiziosa realizzazione di progetti personali. PIAB è un altro modo per incoraggiare i bambini (e non solo!) ad avvicinarsi alla programmazione digitale.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati