0, 0, 1, 0, 1, 0, 0 trend

La regola dei 15 minuti che può cambiare la tua vita

Si chiama "regola dei 15 minuti" e può aiutarti a cambiare per sempre la tua vita, rendendola migliore

Bastano 15 minuti per cambiare la propria vita. Ne è convinta Caroline Buchanan, esperta di self-help che ha ideato la tecnica e scritto un libro sul tema. Di cosa si tratta? Questa metodologia di auto-aiuto parte dalla convinzione che qualsiasi problema, grande o piccolo che sia, si possa risolvere in un quarto d’ora.

Nel manuale l’esperta statunitense svela ai suoi lettori i consigli pratici per affrontare in 15 minuti le situazioni di tutti i giorni: dai problemi sul lavoro a quelli con il partner, dalle sofferenze sentimentali alle abitudini sbagliate. Tutto sta nella capacità di modificare la nostra forma mentis e adattarci ad un nuovo modo di pensare e affrontare l’esistenza.

Qualsiasi situazione, o quasi, si può fare in 15 minuti, basta volerlo e sapere come fare. “Mettetevi seduti con un foglio di carta e una penna e fate un brainstorming sulla questione che vi sta a cuore – consiglia l’esperta, specificando anche perché la regola del quarto d’ora funziona così bene -. Se vi concentrerete, sarete portati a tralasciare ogni altro pensiero in favore delle cose che dovete fare entro i 15 minuti”.

Per Caroline Buchanan se la smettiamo di rimandare, ma sfruttiamo i nostri 15 minuti per fare qualcosa di concreto, si attiverà una sorta di “circolo virtuoso” che ci aiuterà a migliorare l’esistenza. “L’attività promuove la vitalità – svela con convinzione la studiosa americana -. L’azione infatti favorisce il benessere. Di conseguenza, sentendoci bene, siamo portati a voler essere ancora più attivi”.

Secondo chi l’ha provato il metodo funziona anche se, come svelano molti esperti e cultori della materia sui social, la tecnica in realtà non è una novità, ma si basa su alcuni elementi che fanno parte della Terapia Cognitiva Comportamentale, una disciplina molto particolare seguita da diversi psicologi, che ha come obiettivo quello di aiutare i pazienti a superare una crisi sentimentale (la famosa sindrome da cuore infranto).

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti