8, 6, 5, 10, 8, 12, 1 trend

Rimedi naturali per perdere peso: bicarbonato e limone

Come utilizzare il bicarbonato di sodio e il succo di limone per perdere peso o per digerire

Sono molti i sostenitori del dimagrimento grazie a un rimedio tutto naturale, bicarbonato e limone, che a quanto dicono permette di perdere peso grazie all’azione anti-grassi del limone, e alla funzione regolatrice del bicarbonato di sodio.

Un cucchiaio di bicarbonato di sodio e il succo di mezzo limone mescolati in un bicchiere d’acqua tiepida o calda al mattino a digiuno sono un vero e proprio toccasana per la linea e per la salute, e pare che queste due sostanze, altamente alcalinizzanti, abbiano anche funzione disintossicante. E’ importante però che questa soluzione si assuma a stomaco completamente vuoto, perché in caso contrario avrebbe funzione di digestivo.

Bicarbonato e limone fanno dimagrire

Bere acqua calda con bicarbonato e limone fa dimagrire: un cucchiaio di bicarbonato di sodio sciolto in acqua calda con aggiunta del succo di mezzo limone è in grado di aiutare i muscoli ad usare una quantità superiore di grassi mentre si cammina o si fa attività fisica, ed è una procedura impiegata anche in diverse diete dimagranti, prime fra tutte la Dukan.

Il fatto che il bicarbonato di sodio favorisca il transito e la regolarità intestinale fa sì che l’intestino non trattenga a lungo e non assimili al suo interno tutte quelle sostanze responsabili dell’accumulo di peso indesiderato.

Bicarbonato e limone come digestivo

L’uso forse più conosciuto di bicarbonato e limone è legato al loro effetto positivo sullo stomaco e sul fegato: queste due sostanze infatti sono in grado di migliorare la digestione favorendo l’eliminazione dei gas accumulati durante i pasti, specie se abbondanti.

Per realizzare un buon digestivo con bicarbonato e limone, bisogna mescolare in un bicchiere di acqua naturale a temperatura ambiente un cucchiaino di bicarbonato e un po’ di succo di limone, e bere la soluzione ottenuta tutta d’un fiato.

Aggiungendo una puntina di zucchero si potrà combattere l’eventuale bruciore o l’acidità di stomaco date da un pasto particolarmente ricco. Aumentando la dose di bicarbonato invece si otterrà un effetto lassativo in caso di costipazione.

Bicarbonato e limone come presunta cura per il cancro

Tra le tante teorie che si possono trovare in rete circa le alternative alla chemio e alla radio terapia per curare il cancro, qualcuno ha ipotizzato che bicarbonato e limone possano essere una cura efficace, ma che nessuno lo ha mai rivelato per questioni economiche.

Una soluzione di mezzo litro d’acqua, il succo di tre limoni ed un cucchiaino di bicarbonato di sodio da assumere a stomaco vuoto e lontano dai pasti due volte al giorno sarebbe utile a curare il cancro. Ovvio che i detrattori si sono scatenati, anche perché dare per certa una notizia simile potrebbe dare adito a un’emulazione pericolosa da parte di persone malate di tumore e che necessitano invece delle cure ‘classiche’ per poter sconfiggere una malattia così seria.

Diciamo che sia il bicarbonato che il limone sono sostanze dall’alto potere alcalinizzante, la cui assunzione può incidere positivamente sul benessere dell’organismo agendo da disintossicante su organi importanti quali stomaco, fegato ed intestino, e che avere un corpo che funziona bene dall’interno contribuisce a scongiurare l’eventuale insorgere di patologie gravi, ma parlare di bicarbonato e limone come cura al cancro è una notizia da non far passare assolutamente per vera.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti