0, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

Sgarbi attacca Barbara D'Urso in un video su Facebook

Vittorio Sgarbi risponde a Barbara D'Urso, con un video su Facebook in cui parla del suo vitalizio

Vittorio Sgarbi non ci sta e in un video su Facebook attacca Barbara D’Urso. Il critico d’arte e opinionista tv, nonché politico, è finito al centro di una polemica per via di un vitalizio di 9mila euro percepito ogni mese.

La D’Urso ne ha parlato nel corso di una puntata di Pomeriggio Cinque, in cui ha ospitato anche il figlio di Sgarbi, che ha parlato del vitalizio del padre e dei privilegi della casta. L’iniziativa non è piaciuta al critico, che ha deciso di rispondere con un video postato su sul profilo Facebook, in cui attacca Barbara D’Urso.

“Hai parlato in modo appassionato del mio vitalizio e questo tema di appassiona parecchio come vedo – ha detto rivolgendosi alla conduttrice Mediaset -. Io da circa 10 anni ho un vitalizio di 9mila euro al mese e tu hai deciso che si dovesse sapere meglio per dire che io appartengo a quella casta tanta criticata”.

“Hai voluto farlo sapere per dire che io appartengo alla casta che critico e che percepisco dei soldi avuti grazie ad una legge che non ho nemmeno votato – ha aggiunto -. Hai trattato questo tema in modo romantico, invitando mio figlio per dare un senso alla mia frase secondo cui ho usato quei soldi per mantenere i miei tre figli”.

“Mi dispiace rovinarti la puntata – ha proseguito Vittorio Sgarbi -. Per questo ho deciso che tutto il vitalizio che ho ricevuto in questi dieci anni andrà al restauro di opere d’arte italiane”.

Vittorio Sgarbi ha quindi annunciato che donerà tutti i soldi avuti in questi anni grazie al vitalizio, circa 600mila euro, per il restauro delle opere del nostro Paese. Il critico d’arte ci ha tenuto a far capire ai suoi follower come le sue intenzioni siano concrete, tanto che ha affermato di aver donato già quasi 100mila euro per il restauro di San Pietro Martire di Doratello, un capolavoro scoperto di recente nella chiesa di Santa Lucia di Fabriano.

“Chiunque potrà andare a vedere le opere di restauro, che si stanno tenendo a Firenze – ha spiegato Sgarbi -. I miei soldi andranno tutti per il bene della Nazione. Volevo dirti questo così sarai più serena. Non voglio nessun euro per me”.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti