0, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

Sogni da cani (e gatti): i nostri animali domestici ci pensano anche nel sonno

Cani e gatti sognano esattamente come noi: a spiegarlo è la Dottoressa Barrett della Harvard Medical School

Fonte: Thinkstock

Vedete il vostro cane o gatto fare strani movimenti nel sonno? E’ perché, con ogni probabilità, sta sognando qualcosa o magari qualcuno, forse proprio noi.

A evidenziare come i nostri amici a quattro zampe abbiano una fase onirica esattamente come la nostra è la dottoressa Deirdre Barrett, psicologa alla Harvard Medical School e studiosa da anni del comportamento degli esseri umani durante il sonno. Dalle persone, la studiosa, ha ora deciso di passare agli animali, scoprendo cose decisamente interessanti.

“Noi sogniamo le stesse cose che ci interessano quando siamo svegli durante il giorno, anche se in un modo più visuale e meno logico – ha spiegato la dottoressa Barrett in un’intervista concessa a ‘People’ – Non c’è quindi modo di pensare che sia diverso per gli animali: specialmente i cani, che sono molto affezionati ai loro padroni, potrebbero quindi sognare il vostro volto, il vostro odore o di giocare con voi o infastidirvi”

Premesso che non ci sono certezze scientifiche su come i cani sognino effettivamente o addirittura se lo facciano in assoluto, si sa che la maggior parte dei mammiferi ha un ciclo del sonno simile a quello degli esseri umani. Passano quindi come noi da una fase di sonno profondo nella quale il cervello è meno attivo, a periodi di attività noti come fasi REM (Rapid Eye Movement), ovvero quelli in cui si sogna.

“Da questo presupposto si può pensare con una certa attendibilità che anche altri mammiferi siano in grado di sognare”, ha evidenziato la Barrett.

Come durante il giorno, c’è però una differenza tra gli animali domestici anche quando dormono: ecco allora che se i cani stravedono per il loro padrone, i gatti mantenono un maggiore distacco.

“In realtà noi sappiamo più cose sul sonno dei gatti, perché uno dei primi ricercatori in questo ambito, il dottore Michel Jouvet, ha distrutto la piccola area del cervello dei gatti che inibisce i movimenti durante la fase REM – ha spiegato la dottoressa – Se così in altri fasi del sonno i gatti restavano calmi, quando iniziava la fase REM, cominciavano a saltare e a muoversi come se nei loro sogni stessero inseguendo un topo”.

La stessa cosa, comunque, accade anche per i cani che, quando sognano, tendono a muovere le zampe, un po’ come se corressero.

Cosa fare allora perché i nostri piccoli amici domestici facciano dei sogni piacevoli? “Il modo migliore per noi e per i nostri figli per fare sogni belli è vivere delle esperienze positive durante il giorno e dormire in un ambiente sicuro e confortevole. Con ogni probabilità vale lo stesso per i nostri animali domestici”, ha spiegato la Dottoressa Barrett. Sogni d’oro.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti