Spagna, le bagnine più sexy del mondo. Altro che Baywatch!

Le bagnine più sexy del mondo si trovano in Spagna e sono così sensuali da essere state costrette ad indossare i bermuda al posto del costume

Fonte: Twitter

Le bagnine più sexy del mondo? Sono in Spagna e sono state costrette a mettere da parte il bikini per indossare un casto pantalone. Il motivo? Secondo la direzione del Salvamento Maritimo la loro mise sarebbe troppo sensuale, tanto da distrarre i bagnanti e attirare la loro attenzione.

Tutto è iniziato quando sui social è apparsa la foto di una delle bagnine sulla spiaggia di Gijòn, in Asturia. Nell’immagine la donna appariva di spalle, con una t-shirt e il costume rosso.

“Allarme a Gijon: 10 bagnanti quasi annegano in una mattinata, alcuni anche 2 o 3 volte” ha scritto l’utente Twitter, pubblicando la foto. Immediatamente lo scatto è diventato virale e in tanti hanno commentato la bellezza della ragazza in stile Baywatch.

Da allora non si è parlato d’altro che delle “sexy salvavidas”, con tantissimi commenti sessisti e spesso volgari, rivolti nei confronti delle belle bagnine. A parlarne anche i giornali e la tv locale, che ha riproposto i tweet. La questione però non è piaciuta affatto alla direzione del Salvamento Maritimo che, per evitare altri problemi, ha deciso di obbligare le bagnine di Gijòn ad indossare dei bermuda.

Secondo i responsabili sarebbe una forma di tutela per le donne, ma la decisione non è piaciuta a tutti. Alcune ragazze si sono ribellate, mentre la questione è finita persino di fronte al consiglio comunale della città. “Indossano un costume da bagno normale  – ha fatto notare l’assessore alla sicurezza dei cittadini di Gijòn, Esteban Aparicio -. Qualcuno ritiene che il modo in cui sono vestite leda la dignità delle donne? Io penso di no. Forse, la perversione dell’uniforme sta nella mente di alcuni, ma io non la vedo”.

Ma non è finita qui, perché secondo alcuni giornali spagnoli Jessica Castano, la bagnina più fotografata e ammirata, avrebbe ricevuto nei giorni successivi allo “scandalo” un severo richiamo da parte del Salvamento Maritimo.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti