Cacciato dal lavoro perché aveva i bermuda, torna con un vestito

Joey Barge è stato cacciato dal lavoro perché indossava dei bermuda, così ha deciso di tornare in ufficio indossando un vestitino rosa

Joey Barge in vestito rosa e bermuda
Fonte: Twitter

Il suo capo l’ha cacciato dal lavoro perché indossava dei bermuda e lui ha deciso di tornare in ufficio con un vestitino rosa da donna. Accade in Gran Bretagna, dove Joey Barge, un impiegato 20enne, si è presentato sul posto di lavoro sfoggiando dei pantaloncini corti.

Complice il caldo, Joey sentiva di non poter più indossare giacca, camicia e pantaloni lunghi. Per questo ha deciso di recarsi nel call center in cui lavora vestito con una camicia elegante e dei bermuda. La sua scelta però non è piaciuta al capo che, non appena l’ha visto arrivare, ha deciso di rispedirlo a casa con un ammonimento. Questo perché Joey aveva violato il rigido regolamento interno che impone pantaloni lunghi per gli uomini.

Tornando a casa, sconsolato e arrabbiato, Joey ha pubblicato una foto del suo look su Twitter, scrivendo: “Se le donne possono indossare gonne e vestiti al lavoro perché io non posso portare gli shorts?”. Gli ha risposto un amico che gli ha proposto di presentarsi in ufficio con una gonna, visto che le sue colleghe di sesso femminile potevano farlo.

Detto fatto: il giorno seguente Joey è arrivato al lavoro sfoggiando un vestitino rosa e nero, sicuro che il suo boss non avrebbe potuto fare nulla, considerando le leggi severe che regolano la discriminazione sessuale nei luoghi di lavoro.

Come ipotizzato Joey è potuto rimanere in ufficio nonostante indossasse il vestitino rosa e nero, questo perché cacciarlo avrebbe rappresentato una discriminazione, punita severamente. Al suo capo non è restato altro da fare che accettare il look del dipendente. Il giorno seguente però nel call center è stato diffuso un nuovo regolamento in cui, date le alte temperature e il caldo afoso, veniva consentito agli uomini di presentarsi al lavoro in bermuda, imponendo però i colori blu, nero o beige.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti