10 cose che la tua ragazza non ammetterà mai

Segreti e ancora segreti. In una coppia ci saranno sempre ma, dopo tutto, l’importante è sapere che ci sono. Cose che una ragazza non ammetterà mai

Fonte: Pixabay

Pensate di avere un rapporto del tutto trasparente con la vostra metà? Pensate che fra di voi non ci siano segreti? Pensate, in particolare, di sapere tutto, di lei, voi maschietti? Beh, le cose non stanno proprio così. Anzi, non stanno così per niente. Ci sono almeno 10 cose che la vostra ragazza non ammetterà mai.

La ragazza e la cucina

Partiamo dal regno per eccellenza della donna: la cucina. Vi aspettate che la vostra ragazza sia in grado di preparare ogni genere di piatto, che farine e spezie le ubbidiscano docili e premurose. E’ molto probabile che non sia così. Forse, si arrangia spulciando la rete qua e là per trovare una ricetta. Una di quelle della categoria “livello facile”. Giusto perché non c’è “facilissimo”.

La camera da letto dei segreti

Passiamo alla camera da letto. Qui occorre avere molto sangue freddo. Perché? Perché, detto in modo brutale ma non eccessivo, curiosando nei cassetti si potrebbe trovare di tutto.

Esempi. Vecchie lettere, diari delle superiori (o delle medie, o delle elementari, dipende dal livello di grafomania), biancheria stinta. E poi ancora: biglietti del treno, biglietti del cinema, biglietti di una mostra, biglietti e bigliettini di ogni genere e specie.

Non c’è da preoccuparsi. La spiegazione di tutto ciò potrebbe essere molto semplice: la vostra ragazza appartiene alla categoria delle accumulatrici di ricordi. Cioè è una che non butta via niente. Eh sì, perché il biglietto del treno è di quella volta che sono andata a Venezia con l’amica tal dei tali, ad esempio, e il diario della seconda liceo, in fondo, perché mai lo si dovrebbe buttare? Mentre quella vecchia lettera di un certo tizio, ops… ma no, niente panico. Per lei, lui non significa più niente. Più o meno è così.

State alla larga dal bagno

Infine il bagno. “Qui non puoi passare”. L’avvertimento di Gandalf è quanto mai attuale, in questo caso, perciò, prima di procedere, il consiglio è di fermarvi e girare i tacchi. Se però vi pensate pronti a vedere qualunque cosa, aprite la porta e calatevi nell’abisso. E’ nei mobiletti del bagno che scoprirete stregonerie – costosissime, peraltro – quali creme antirughe, maschere facciali, creme idratanti (mani, viso, gambe, braccia, pancia, glutei eccetera, una per ogni parte del corpo, non certo una soltanto), strisce per ceretta, pinzette, lamette da barba – sì, potrebbero essere multilama, ma non preoccupatevi, è che ormai le fanno quasi tutte così – nonché vari piccoli o grandi attrezzi dei quali potreste ignorare l’impiego (per esempio, se vedete un paio di forbici tutte storte, che sembra siano finite sotto un camion, non dubitate: trattasi di pinza “gira e allunga ciglia”).

Tutto per dire che, se mai vi doveste trovare a fare naufragio su un’isola deserta (tipo Lost, insomma, ma meno terrificante), lontano dalla civiltà e da quel bagno custode di tesori inestimabili, dopo qualche tempo, lei potrebbe apparirvi molto diversa da com’è di solito. Niente di che, in fondo. Tutto ciò che fa, lo fa per rendersi più desiderabile ai vostri occhi. E poi l’amore è cieco, quindi non lamentatevi.

TAG:

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti