Viaggi

Bucarest, i luoghi di interesse per arte, cultura e cibo

Ecco quali sono i maggiori luoghi di interesse di Bucarest. Una guida utile per gli amanti di arte, storia, cultura e per i buongustai

Fonte: Wikimedia Commons

I luoghi di interesse a Bucarest, capitale di Romania, sono innumerevoli. La città è soprannominata “La piccola Parigi” per il suo ricco patrimonio artistico e culturale e ha anche un suo piccolo Arco di Trionfo, costruito in onore dei caduti durante la Prima Guerra Mondiale. Si possono visitare tantissimi musei, alcuni dei quali ospitano collezioni uniche al mondo, come Museo del Villaggio. Si tratta di un’esposizione a cielo aperto nel parco di Herastrau e permette di ammirare edifici in legno originali, tipici della tradizione romena. Da non perdere anche lo splendido Museo Nazionale d’Arte, situato nell’ex Palazzo Reale.

Tra i luoghi di interesse a Bucarest, per quanto riguarda la cultura, non può passare inosservato l’Auditorium Ateneul Roman, che ospita una sala concerti famosa in tutto il mondo per la sua eccellente acustica. A Bucarest ci sono 37 teatri, tra cui il Teatro Nazionale, l’Opera Nazionale Romena e il Teatro Statale Ebraico. I turisti rimangono affascinati anche dalle chiese, come la splendida Mihai Voda, costruita nel 1591 per volere del principe Mihai Viteazu. Nella Chiesa di San Giorgio Novello si trova la tomba del principe Costantin Brancoveanu, mentre nella Chiesa di Costantino ed Elena si celebra il Santo Patrono.

Tra i luoghi di interesse a Bucarest c’è Casa del Popolo, sede del Parlamento. La sua superficie è di circa 350.000 metri quadri e ciò la rende il secondo edificio più grande del mondo dopo il Pentagono americano. I turisti amano anche fare shopping in centro città, dove ci sono numerosi centri commerciali, mercati all’aperto, boutique e negozi di souvenir. Per riposarsi un po’, dopo una lunga passeggiata per le vie di Bucarest, non c’è niente di meglio di una sosta in uno dei parchi, come Parco Herastrau. Al suo interno si trovano un giardino giapponese e l’isola delle rose.

Per chi ama sperimentare nuovi sapori, la capitale della Romania offre numerosi ristoranti. I piatti romeni sono molto saporiti e i migliori si possono assaggiare nei locali Casa Doina e Caru’ cu Bere. Tra le ricette più famose ci sono le polpette alla griglia a base di manzo e carne macinata di suino e agnello. Molto gustosi sono anche i Sarmali, da assaggiare al ristorante La Ceaunu’ Crăpat. Si tratta di involtini di verza con carne macinata, riso e le spezie. I migliori dolci tipici sono invece il cozonac e il saraille.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati