0, 1, 0, 0, 0, 0, 0 trend

Chi è Sara Daniele, figlia di Pino che oggi lo omaggia su IG

Chi è Sara Daniele, la figlia del grande Pino Daniele, che ha deciso di omaggiarlo su Instagram con un messaggio speciale

Pino Daniele è scomparso ormai quasi due anni fa, ma nessuno l’ha dimenticato, soprattutto sua figlia Sara, che in questi giorni ha deciso di rendergli omaggio con un post su Instagram. Sui social Sara ha condiviso una foto in cui indossa basco e occhiali da sole, affiancando lo scatto in bianco e nero a quello di Pino Daniele sulla copertina dell’album “Dimmi cosa succede sulla terra”.

Spot the difference. ❣️

Una foto pubblicata da Sara Daniele (@saradanielee) in data:


“Spot the difference”, ossia “Trova le differenze”, è la didascalia scritta da Sara Daniele, che ogni giorno di più assomiglia al suo celebre papà. Stessa espressione e intensità: Sara e Pino sono due gocce d’acqua, come hanno fatto notare anche i follower della ragazza.

Sara è la prima figlia nata dal secondo matrimonio di Pino Daniele con la modella Fabiola Sciabbarasi. Era il 1992 quando i due si conobbero a casa di Massimo Troisi. Il cantante era già stato sposato in precedenza con la corista Dorina Giangrande, da cui aveva avuto due figli, Alessandro e Cristina.

Sara ha due fratelli minori, Sofia e Francesco, è nata a Roma e per un lungo periodo ha vissuto lì. Oggi si divide fra l’Italia e Londra, dove studia marketing. Ha tanti amici vip, ma la più celebre è senza dubbio Aurora Ramazzotti, sua migliore amica. Le due sono sempre insieme e quest’estate sono partite alla volta di Ibiza e Formentera per un viaggio per sole ragazze.

La giovane ha una grande passione per la musica, per via anche dell’ambiente di musicisti in cui è cresciuta, ma ha più volte dichiarato di non voler intraprendere la strada dello spettacolo perché teme di vivere per sempre all’ombra di suo padre. Sara ricorda spesso sui social il papà Pino Daniele, con post e foto molto commoventi. Le ultime dichiarazioni risalgono a qualche tempo fa, quando la ragazza aveva dedicato un lungo post al padre, ricordandolo nel giorno dell’anniversario della sua morte.

“Mi manca tutto – aveva scritto Sara -. Le chiamate quando esco per sapere a che ora torno, o solo per sentire come sto. Il caffè insieme la mattina, o entrare dentro casa mentre tu suoni la chitarra. Ecco, dal 4 gennaio 2015 il mio mondo è silenzioso, senza musica. L’unica che mi fa sentire a casa è la tua, dove ti sento sempre vicino a me. Ciao papà, ci manchi”.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti