Imperdibili

Hai uno di questi 10 dischi in vinile? Valgono una fortuna

Possedere uno di questi 10 dischi in vinile vuol dire avere un pezzo di storia della musica a casa e parecchi euro potenzialmente in tasca

Tutti gli appassionati di dischi in vinile dovrebbero controllare tra i propri averi: alcuni dei loro LP potrebbero valere anche parecchie migliaia di euro. Ecco l’elenco dei 10 dischi più quotati. Ritrovarsi in possesso di ″The Freewheelin’ Bob Dylan″, pubblicato dal cantautore statunitense nel 1963, significa avere tra le mani la bellezza di 35.000 $. Dylan,infatti, pubblicò il suo secondo album in due versioni: la prima di esse è piuttosto rara.

Anche il mitico ″The Beatles – White Album″, uscito nel 1968 ad opera del celebre quartetto di Liverpool, viene quotato 35.000 $: alcune copie di quest’opera rock riportano sul retro un numero di serie particolare che le rende molto preziose. La versione originale dell’album ″Diamond Dogs″ realizzato da David Bowie nel 1974 è stata ritirata dalla casa discografica: in pieno stile Ziggy Stardust, la testa del cantante era stata montata sul corpo di un cane di cui si potevano vedere i genitali. Un disco con questa cover può valere anche 3.500 $.

God Save the Queen″, singolo dei Sex Pistols del 1977, può fruttare, invece, 8.600 $: quasi tutte le copie sono andate distrutte e ne restano in circolazione non più di una dozzina. Anche ″Blue Note 1568″ del sassofonista jazz Hank Mobley è molto raro e prezioso: il suo valore sfiora i 10.000 $. Trovare in soffitta ″Please Please Me″ e ″Yesterday and today″ dei Beatles sarebbe splendido: il primo è quotato 4200 $, il secondo 15.300 $. È molto difficile, invece, possedere una copia in vinile di ″Spirit in the Night″, album del 1973 di Bruce Springsteen: se però dovesse capitarvi tra le mani, sappiate che il suo valore sfiora i 5.000 $.

Il singolo “Street Fighting Man” dei Rolling Stones, pubblicato nel ’68, riportava in copertina immagini di violenti scontri di piazza. Per questo motivo, la casa discografica lo ritenne inopportuno e lo ritirò: esserne il proprietario significa disporre di 17.000 $.

Anche opere più recenti possono avere un discreto pregio: esiste in commercio una versione di Bleach, album di debutto dei Nirvana, che ha un discreto valore: il suo prezzo, infatti, è di circa 1.500 $.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati