Imperdibili

I gatti più strani del mondo: non tutti i gatti sono uguali!

Gli amanti dei felini non potranno negare che esistono alcune razze di gatto molto particolari. Ecco i gatti più strani del mondo

Fonte: Pixabay

Spesso il mondo si divide tra chi ama i cani e chi ama i gatti. Alcuni amanti dei gatti si cimentano nel trovare le razze dei gatti più strani del mondo, per apprezzare ancora di più ogni tipo di felino.

Ed è molto probabile che più un gatto, o un altro animale in generale, appaia unico, più susciterà affetto e curiosità. Nonostante il fatto che ogni gatto abbia comportamenti e caratteristiche tali per cui possa apparire bizzarro e particolare, come ad esempio un certo tipo di manto, un certo tipo di conformazione o anche semplicemente il colore degli occhi, esistono razze anche molto note che catturano l’attenzione.

Gatti strani più conosciuti

Tra i gatti più strani del mondo che tuttavia siamo ormai abituati a vedere, ad avere in casa e ad accarezzare c’è il Persiano. Questa razza di gatto è tra le più ricercate e tra le più costose. Il caratteristico muso è piccolo e schiacciato e gli occhi sono grandi e rotondi. Il corpo è maestoso e le zampe sono piuttosto corte e tozze.

A1nche gli Scottish Fold, diventati di grande moda negli ultimi anni, risultano insoliti. La loro peculiarità sono infatti le orecchie: piccole e ripiegate all’indietro che conferiscono al gatto tenerezza e dolcezza. Il colore del loro manto varia dal grigio chiaro al grigio-­blu.

Razze di gatti strani

Tra i gatti più strani del mondo è senza dubbio da ricordare il Gatto Pallas. Questo grazioso e in apparenza tenero esemplare di gatto delle nevi è originario delle steppe asiatiche. Il suo manto folto, lungo e liscio e la sua espressività marcata, lo rendono un gatto decisamente strano e buffo dal momento che non tutti i gatti hanno queste capacità.

Purtroppo si tratta di un gatto difficilmente addomesticabile per cui chiunque voglia avere un gatto nella propria vita e preferisca una soluzione più semplice, è necessario vertere su qualcos’altro.

Un altro esemplare di gatto molto strano, a detta di molti, è il Gatto Sfinge. Questo nome risulta fuorviante infatti questa razza non ha niente a che vedere con l’Egitto, anzi, visto il suo corpo privo di peli, non potrebbe sopravvivere al caldo delle piramidi. Il suo nome scientifico è infatti Sphynx ed è di origine canadese. Nonostante la peluria sottilissima e molto corta che lo fanno sembrare un gatto “nudo”, è al tatto morbido e setoso. Adatto soprattutto per chi è allergico al pelo degli animali.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati