Ladro di telefonini arrestato grazie a WhatsApp

Può capitare la disavventura di subire il furto del cellulare ma lo è di più per il ladro se WhatsApp è attivo.

A Torino, infatti, lunedì scorso, intorno alle 21, ad una studentessa di 23 anni del Politecnico è stato rubato lo smartphone mentre stava video conversando con la madre tramite il popolare servizio di messaggistica online, nei pressi della fermata dell’autobus, in via Parma.

La voce della madre della ragazza derubata, però, ha attirato l’attenzione di una pattuglia della Guardia di Finanza che stava nei paraggi, che si è messa all’inseguimento del ladro, un incensurato originario di Casablanca, Marocco, riuscendolo a bloccare.

Le Fiamme Gialle sono anche riuscite a recuperare la refurtiva – un iPhone 6 – e a riconsegnarla alla legittima proprietaria.

Insomma, un motivo in più per lodare e usare WhatsApp, no?

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti