Matrimonio annullato, ma la sposa invita 150 homeless

Tutto è pronto, ma il matrimonio viene annullato all’ultimo: il banchetto, però, si farà con 150 senzatetto

Fonte: Facebook

Succede a Indianapolis: Sarah Cummins e Logan Araujo dovevano sposarsi a giorni. Tutto è pronto, ma il matrimonio viene annullato e la gioia e la felicità della venticinquenne vanno in fumo in un battibaleno. Da questa storia, però, Sarah vuole che nasca qualcosa di buono: le nozze non ci saranno, è vero, ma il banchetto avrà luogo ugualmente. Gli invitati? Saranno 150 homeless della sua città.

Un gesto davvero nobile quello della Cummins, che non spiega il motivo della cancellazione delle nozze, ma rivela una profonda tristezza e delusione. Aveva passato due anni della sua giovane vita a risparmiare per potersi permettere un matrimonio da favola, proprio come lo aveva desiderato: dopo tanti straordinari e sacrifici, però, aveva messo insieme 30mila euro, i soldi necessari per una grande festa. Niente da fare, perché il matrimonio con il fidanzato Logan non avverrà mai, lasciando spazio a lacrime e disperazione. Solo per un momento, però, perché a Sarah viene un’idea a dir poco geniale.

La ragazza ha dovuto richiamare tutti i 170 invitati e spiegare ad amici e parenti che no, non si sarebbe sposata. “È stato devastante” ha fatto sapere Sarah, “ma quando ho pensato che dovevo buttar via tutto quel cibo, allora mi son detta: il banchetto lo facciamo lo stesso”. Ed ecco che dall’annullamento di una festa, il ricevimento diventa un momento di grande beneficenza e gioia cittadina: ai tavoli, infatti, ci saranno 150 senzatetto, che potranno trascorre una serata felice, serena e con portate da leccarsi i baffi.

“Doveva essere un giorno da ricordare per tutta la vita” conclude la venticinquenne americana “e spero che sia davvero così. Gli invitati non se lo dimenticheranno facilmente. E questo vale anche per me”. Proprio così, Sarah sarà presente a quel ricevimento, un po’ come Alice nel Paese delle Meraviglie che va alla sua festa di buon-non-compleanno. Anche se questa non è una favola a lieto fine, però, la vita continua e la ragazza guarda avanti e riparte da un viaggio: Araujo le ha lasciato il suo biglietto per il viaggio di nozze in Repubblica Dominicana.

Sarah, così, partirà con la madre e tenterà di prendere di nuovo in mano la sua esistenza dopo un fatto traumatico come l’annullamento del suo matrimonio, di cui rimane in piedi, però qualcosa di grande: il sontuoso banchetto per i senzatetto.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti