Imperdibili

Perché Instagram fa male alla nostra autostima, carriera e vita

Instagram fa male se utilizzato troppo e in maniera ossessiva, per questo motivo non bisogna abusarne

Fonte: Pixabay

Instagram fa male alla propria autostima. Nonostante sia una piattaforma bellissima, si deve stare attenti a come la si usa, poiché a lungo andare potrebbe rivelarsi deleterea per la nostra psiche.
Molto più degli altri social network, Instagram traduce le nostre vite professionali e personali in semplici immagini da proporre ad altre persone, come piccoli scorci di una vita, che però noi fingiamo di vivere, poiché essa come viene proposta sul web è fittizia, adatta solo per essere posta sul social al fine di avere più like sotto la propria foto . Ovviamente non bisogna generalizzare, tutto questo non ci dice nulla sulla psicologia delle persone che vivono nei nostri giorni, poiché è lecito pensare che dietro quelle foto ci sia molto di più di quello che vediamo.

Il problema è che le persone hanno da secoli un unico desiderio: quello di vivere la vita attraverso altre persone.
Infatti, se così non fosse, non verrebbero immolati fiumi di inchiostro per riempire le colonne degli articoli di gossip o non verrebbe idolatrata la celebrità di turno. Il genere umano ha bisogno di seguire un modello, di assomigliare a qualcuno. Instagram fa male all’autostima perché ci fa relazionare con persone che hanno uno stile di vita molto diverso dal nostro, senza farci rendere conto che non per questo il nostro è peggiore.

Tutti i social media fanno della nostra persona una sorta di avatar virtuale, mostrando potenziali vite che noi facciamo finta di vivere. Molte persone finiscono per essere ossessionate dai social, che riescono a influenzare perfino i propri comportamenti, poiché non è sempre facile scindere la realtà dalla mera finzione.
Oggigiorno noi siamo molto stressati dal lavoro, dalla famiglia e dagli obblighi che ci impone la società contemporanea, per questo abbiamo bisogno di una fantasia in cui evadere, che ci protegga dal mondo esteriore troppo carico di doveri. Ma questo non ci autorizza a far diventare la nostra fantasia realtà.

Instagram fa male perché ci porta ad odiare noi stessi in quanto non somigliamo a persone che magari conosciamo appena. Non bisogna fraintendere però, Instagram è una piattaforma, dove è possibile condividere i propri lavori artistici e le proprie foto, ma bisogna ricordare di non abusarne poiché potrebbe causare una dipendenza, che ci porterà a visualizzare numerose foto provenienti da ogni parte del mondo per parecchie ore al giorno, in cui, magari, potremmo dedicarci ad altri, a noi stessi per esempio.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati