0, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

Scoperto un continente sprofondato nell’Oceano Indiano

Alcuni ricercatori hanno scoperto nell'Oceano Indiano l'esistenza di un continente sommerso

Fonte: Twitter

Alcuni studiosi hanno annunciato di aver scoperto un continente sprofondato nell’Oceano Indiano. La ricerca è stata realizzata da un team di professionisti dell’Università sudafricana del Witwatersrand che hanno pubblicato il loro incredibile studio sulla famosa rivista scientifica “Nature”.

Gli studiosi hanno rivelato di aver trovato prove molto convincenti dell’esistenza di un continente molto antico, sprofondato sul fondo dell’Oceano Indiano, nei pressi delle isole Mauritius. I ricercatori hanno spiegato come 80 milioni di anni fa, Mauritia fosse un unico continente, grande all’incirca come l’Italia del Nord, situato fra l’India e il Madagascar.

Con la nascita dell’Himalaya o molto prima a causa dei movimenti tettonici, il continente sarebbe andato distrutto, sprofondando nelle acque dell’Oceano. In realtà la ricerca di questo “continente perduto” era già iniziata nel 2013 quando Lewis Anthal aveva formulato le prime ipotesi riguardo l’esistenza di un continente sommerso, Mauritia, su cui poggiava l’arcipelago delle Mauritius.

A scatenare la curiosità del team di studiosi era stato il ritrovamento sulle spiagge di alcuni zirconi risalenti a 2 miliardi di anni fa, nonostante le isole avessero solamente 8 milioni di anni. A insospettire tutti c’era poi stata un’anomala forza gravitazionale presente sulle Mauritius e l’espulsioni di alcuni frammenti di un altro continente da parte dei vulcani che si trovano sulle isole africane.

“Sono come la plastilina: quando i continenti si tendono e diventano più sottili, si spezzano – ha spiegato Martin Van Der Kranendock, dell’Università del Nuovo Galles del Sud -. È questa l’origine dei piccoli pezzi di crosta che affondano nell’oceano”.

La ricerca continua, soprattutto perché gli studiosi sono convinti che anche in Islanda e in Australia Occidentale si possano trovare dei continenti nascosti. E c’è già chi si chiede se Mauritia, il continente sommerso, non possa essere Atlantide, il luogo magico, abitato da una grande civiltà sprofondato negli abissi in tempi antichi.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti