Shazam per le scarpe, l'app che ti dice quali scarpe indossano i vip

Shoegazer si propone di aiutare il cliente nel fatidico riconoscimento delle scarpe da colpo di fulmine: un' app che può rivoluzionare il mercato

Fonte: Pixabay

Quante volte girando in centro per impegni lavorativi o giornate di svago ti sei imbattuto in persone che vestivano esattamente quel paio di scarpe che vorresti avere tu? Un colore perfetto, una marca forse nemmeno nota, una variante mai vista. Sì, proprio quelle scarpe. Ma quello che passa per la testa in quel paio di secondi nell’arco del fortuito incontro svanisce dalla mente quando il fluire degli eventi quotidiani ti porta lungo strade diverse.

Ma adesso questo problema potrebbe essere giunto al termine. Un’app ha proposto un rimedio all’immobilismo obbligato dal dimenticatoio in cui cadono le nostre illuminazioni improvvise. Si chiama Shoegazer, ma può essere definita lo Shazam delle scarpe. Il principio è simile, l’iniziativa è recente e pare avere le possibilità di sfondare nel mercato globale. Inoltre, il prototipo dell’applicazione si propone di mostrare alle marche e ai consumatori le possibilità di scoprire, esplorare e vendere tutti i tipi di prodotti.

Alla scoperta della scarpa perduta

Da adesso puntando il tuo telefono ad un paio di scarpe da ginnastica potrai apprendere, tramite il riconoscimento delle immagini, la marca e il modello di cui hai bisogno. Subito, risolvendo immediatamente quel dubbio che ti attanagliava. Essa, inoltre, potrebbe essere collegata in un negozio ad uno specchio interattivo che ti osserva mentre indossi le scarpe. La tecnologia in progresso ha sempre risvolti imprevedibili.

Per i grandi marchi l’obiettivo ovviamente è quello di vendere prodotti dando maggiore rilevanza a come essi si adattano al vostro stile e, in questo specifico caso, ai vostri piedi. Le scarpe che indossate dicono tanto di voi e del sostrato culturale in cui vivete. I marchi vogliono formare una connessione col cliente, magari promuovendo un collegamento tra le calzature e particolare aree musicali; quindi suggerimenti proposti dall’app sotto forma di playlist pensate appositamente per ciascuna persona potranno essere uno step realizzabile.

Consigli da star e database per il cliente

Shoegazer potrebbe mostrarti direttamente con foto e video anche quali star utilizzano le scarpe che stai cercando, con impatto ancora maggiore su chi ne usufruisce. Cinquanta immagini di una particolare sneaker potrebbero essere utilizzate per addestrare Shoegazer a riconoscere in futuro l’oggetto della ricerca.

Questa conversazione diretta coi clienti permetterebbe ai marchi, ovviamente implicati nello sviluppo positivo di tale app, di creare un database, incoraggiando gli indossatori a postare immagini delle loro scarpe e di come le portano: tutto ciò per individuare le tendenze. Sarà come avere una Chiara Ferragni robotica che possa dare la propria previsione su quali siano le direzioni di gusto in divenire.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti