Imperdibili

Sleep with me, il podcast così noioso da far addormentare

Avete difficoltà ad addormentarvi? Sleep with me, un podcast noioso e ridondante, risolverà il vostro fastidioso problema e vi aiuterà a dormire

Fonte: flickr

In tempi recenti, il podcast noioso Sleep with me è diventato il podcast preferito di chi ha problemi ad addormentarsi. Lanciato tre anni fa da un quarantaduenne americano, Drew Ackerman, il podcast promette sonni felici soprattutto a coloro che soffrono di insonnia occasionale e di problemi legati al sonno. La pratica di contare le pecore fino ad addormentarsi è stata quindi surclassata da questa creazione, che sta ricevendo sponsor per aiutarne la produzione costante.

Dopotutto, non riuscire a dormire è un problema da non sottovalutare e comune a moltissime persone, ed è per questo motivo che il podcast sta avendo un tale successo.
I nuovi podcast di Sleep with me sono pubblicati circa tre volte a settimana, e ogni episodio dura da un’ora a due ore. Il segreto di Ackerman è il seguente: l’autore racconta storie estremamente noiose, talvolta inconcludenti e lasciate in sospeso, con un tono di voce monotono e tutt’altro che entusiasmante, il che aiuta l’ascoltatore a distrarsi e a rilassarsi. Fornire molti “se” e molti “o”, offrendo eccessive possibilità e insicurezze nel corso della storia raccontata, è una delle tecniche utilizzate per annoiare.

Distogliere la mente dalle proprie preoccupazioni è proprio lo scopo dell’ideatore del podcast, che dedica alla creazione e ultimazione di ogni episodio circa quindici ore, nonostante la breve durata finale degli episodi. Tutto ciò testimonia l’impegno di Ackerman, impiegato nel sistema bibliotecario dell’area di California Bay che tuttavia sognava di diventare uno scrittore da sempre. Secondo il feedback fornito dai numerosissimi ascoltatori, il podcast noioso permette di addormentarsi già entro i primi venti minuti dell’ascolto. Il successo di questo podcast potrebbe essere legato anche al seguente fattore: molto spesso, l’insonnia e i problemi legati al sonno sono trattati con medicinali e farmaci, non sempre efficaci sul paziente. Ascoltare questo podcast, invece, risulta essere per l’ascoltatore del tutto opzionale.

Non impone l’ obbligo di addormentarsi, ma semplicemente rende annoiato e rilassato colui che si dedica all’ascolto. Per questo motivo, il processo è del tutto naturale e privo di ogni pressione. Il desiderio di aiutare le persone ad addormentarsi facilmente, che ha portato alla creazione di questo podcast, nasce dall’esperienza diretta di Ackerman, che nel passato ha sofferto di insonnia.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati