Sta sempre con la fidanzata: gli amici gli organizzano un finto funerale

Passa troppo tempo con la sua ragazza, gli amici gli organizzano un finto funerale in ricordo della sua presenza

Uno strano scherzo organizzato dai suoi amici ha coinvolto un ragazzo, la cui unica colpa è quella di dedicare molto tempo alla sua ragazza e poco agli amici che si sono vendicati. Vediamo in che modo.
E’ inevitabile che ogni ragazzo quando ha una ragazza e si innamora, sparisca per un po’ non si faccia vedere dagli amici in quanto troppo preso dalla ragazza con cui sta. E’ inevitabile e le persone reagiscono in modi diversi quando si parla di amore.
Dopo aver incontrato e conosciuto la sua fidanzata, Jess Ferguson, un ventenne, Keiran Cable, del Sud del Wales, è scomparso lasciando i suoi amici, 50, per l’esattezza, nel dimenticatoio. Secondo il Daily Mail, Cable ha conosciuto la sua fidanzata, di anni 19, circa 18 mesi fa. Da allora ha trascorso così tanto tempo con lei, che gli amici si sono vendicati.

La vendetta degli amici

Invece di postare sul suo diario di Facebook un post dal titolo “Che fine hai fatto” o “Chi l’a visto”, hanno deciso di fare qualcosa di un po’ più formale. Hanno deciso di postare sulla sua pagina Facebook, il necrologio con la foto del loro amico, organizzando il suo funerale e pregando tutti quanti di venire in abito nero, l’abito migliore per un funerale.
Gli amici hanno deciso di organizzare un funerale, completo di tutto il necessario, compresa la bara di cartone, facendolo passare per morto. Il ragazzo è stato al gioco e sicuramente ha capito quanto successo. Le foto hanno fatto il giro di Facebook e del mondo e gli hanno fatto capire la situazione in cui stavano versando i suoi amici.

L’elegia funebre

” Keiran ha provato per 18 mesi a mantenere la sua amicizia con i suoi amici in vita, ma purtroppo l’attesa è ormai finita e ha raggiunto le porte del cielo”, si legge nell’elogio funebre.” Quello che fa più male è che nessuno di noi, dei suoi amici è riuscito a dirgli addio. Non c’ è stato tempo, era troppo preso dalla sua fidanzata”.
Appena sono entrato nel pub ho incontrato i miei amici.” Ero sotto shock e non sapevo cosa fare o dire. Le mie guance mi facevano male a forza di ridere così tanto. I ragazzi hanno fatto uno sforzo enorme ed è stata sicuramente una giornata da ricordare”.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti