Tech

Acquistare un dominio web, come scegliere le estensioni

Quando si acquista un dominio web, occorre decidere quale estensione utilizzare. Se volete sapere cosa sono le estensioni e come si differenziano tra di loro, questa guida fa al caso vostro

Se avete intenzione di acquistare un dominio internet e non sapete quale estensione scegliere, questo articolo fa al caso vostro. Quando si decide di acquistare un dominio, la prima cosa da fare è quella di verificare la disponibilità dello stesso; infatti, non possono esistere due domini uguali. Per poter verificare la disponibilità del vostro dominio, vi consigliamo di utilizzare il servizio offerto da Domainsbot; il funzionamento è molto semplice, in quanto vi basterà inserire il nome del dominio che intendete utilizzare all’interno della query di ricerca e cliccare sulla lente di ingrandimento.

Dopo qualche secondo, vedrete il risultato della ricerca e le estensioni che possono essere utilizzate per il dominio scelto. Se il vostro dominio non è disponibile, il sito vi fornirà delle soluzioni alternative. Una volta scelto il dominio, occorre scegliere l’estensione. Che cosa sono le estensioni? Le estensioni rappresentano la parte finale di un sito web, per intenderci, è tutto ciò che sta dopo il punto finale. A differenza del dominio che può essere una qualsiasi sequenza alfanumerica, le estensioni non possono essere scelte dall’utente, in quanto sono pre-esistenti. Le estensioni si suddividono in tre categorie: quelle geografiche, quelle generiche e quelle specifiche.

Le estensioni geografiche sono quelle che sono correlate alla nazione di provenienza: ad esempio l’estensione dell’Italia è .it, della Francia è .cn, della Germania .de e così via. Le estensioni generiche invece, sono quelle più note e utilizzate e sono .com,.net e .biz. L’estensione .com può essere utilizzata da tutte le attività di tipo commerciale, ovvero quelle che propongono la vendita di beni e servizi. L’ultima categoria è quella delle estensioni specifiche che sono quelle che vengono utilizzate solo da determinati soggetti assegnatari, e sono .org, .info e .gov.

L’estensione .org viene utilizzata da tutte le organizzazioni che non hanno fini di lucro. L’estensione .info invece, indica un’attività di tipo informativo come ad esempio gli enti comunali, regionali eccetera. Infine l’estensione .gov indica alcuni tipi di istituzioni, come ad esempio il Governo italiano . Qual è la differenza tra queste tre tipologie di estensioni? Generalmente, le estensioni internazionali, come ad esempio .net o .com, hanno dei tempi di registrazione più veloci rispetto alle altre, dei costi contenuti, pochi vincoli, e garantiscono una maggiore visibilità sui vari motori di ricerca. Sta solamente a voi decidere quale estensione utilizzare tra quelle che vi abbiamo proposto.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati