Lifestyle

Anche i diamanti sintetici sono per sempre? Le nuove pietre preziose sostituiranno quelli naturali?

I diamanti sintetici si stanno diffondendo in numerosi Paesi e molti si chiedono se tali pietre potranno mai arrivare a sostituire le originali

Nelle vetrine di alcune gioiellerie, di recente, è possibile trovare dei cartelli che indicano la presenza di diamanti sintetici. Sono in tanti a chiedersi perché mai qualcuno dovrebbe comprare un gioiello del genere. Tuttavia, nonostante i dubbi, non si può fare a meno di ammettere che le cosiddette pietre sintetiche appaiono alla vista esattamente identiche ai diamanti originali. In America questi gioielli sono già molto diffusi e commercializzati. Prendendo in mano un diamante sintetico e analizzandolo al microscopio è possibile notare, così come accadrebbe per un diamante originale, le numerose sfaccettature lisce che brillano alla luce.

La pietra è di bell’aspetto e non presenta differenze sostanziali dall’originale, anche ad una attenta analisi con lente o microscopio. Solo attraverso l’utilizzo della tecnologia altamente specializzata si può notare la differenza. Con i tempi che corrono e con i prezzi dei diamanti originali in continuo aumento, gli acquirenti più giovani tendono ad essere sempre più attratti da questa valida alternativa. E’ ormai chiaro che i diamanti sintetici finiranno per invadere il mercato, rimane solo da vedere quando ciò accadrà.

I diamanti sono stati per lungo tempo considerati come gioielli di straordinario valore. Oggi hanno guadagnato popolarità ma, il loro prezzo, continua ad essere esorbitante ed è per questo motivo che gli scienziati hanno dato il via a questa ricerca. Dopo quasi quattro anni di sperimentazione, i diamanti sintetici sono oggi disponibili nelle gioiellerie di numerosi Paesi, ad un prezzo estremamente più modico di quello al quale noi tutti siamo abituati. Germania , Francia, Unione Sovietica e Svezia sono solo alcuni degli stati che hanno iniziato ad esportare tale tipologia di gioiello.

Il costo di un diamante sintetico si aggira intorno al 40% in meno rispetto al prezzo dei diamanti naturali. La scoperta rappresenta quindi un vero affare per chi non riesce a privarsi del piacere di acquistare un gioiello del genere. I laboratori di diamanti però, rappresentano attualmente meno dell’1% dell’industria globale di questo settore. Tutto ciò è dovuto al fatto che questa realtà è ancora poco diffusa, soprattutto nel nostro Paese che si dimostra molto arretrato rispetto agli altri. Gli esperti però affermano con assoluta certezza che i diamanti sintetici non tarderanno a prendere il sopravvento dell’intero campo della gioielleria moderna.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati