1, 4, 5, 6, 10, 5, 5 trend

Bruce, l'uomo che vive in un aereo in mezzo al bosco

Bruce è un ex ingegnere che ha acquistato un aereo e ha deciso di viverci dentro, posizionandolo in un bosco

Fonte: Twitter

Bruce Campbell è un ex ingegnere elettronico che vive in un aereo in mezzo al  bosco. Dopo essere andato in pensione l’uomo ha deciso di realizzare il suo sogno, acquistando un vecchio Boeing 727 nel 1999 e trasformandolo in una casa. Bruce ha pagato l’aereo “solamente” 100 mila dollari dopo di che ha deciso di trasportarlo e parcheggiarlo in una zona forestale che si trova in Oregon, a poca distanza da Portland.

In seguito ha speso altri 120 mila dollari per rendere confortevole e sicuro il gigante dei cieli, realizzando una casa fuori dal comune. Il motivo? L’ex ingegnere è convinto che un aereo sia molto più sicuro di qualsiasi casa e che sia perfetto per viverci.

“Secondo me un aereo non dovrebbe mai essere demolito – ha spiegato il 64enne -. Gli aerei di linea sono opere magistrali di scienza aerospaziale, incredibilmente forti e duraturi nel tempo. Sopportano senza alcun problema tempeste e – a terra – terremoti. Poi gli interni sono facili da mantenere puliti”.

Bruce vive sull’aereo per circa sei mesi l’anno e il resto del tempo lo passa in Giappone, una terra a cui è particolarmente legato. L’ingegnere adora stare su Boeing e si reputa molto fortunato: “È come vivere in un grande giocattolo – ha raccontato- con al suo interno altrettanti giocattoli: portelloni, serrature, raffreddamento delle luci interne, luci esterne, condotti al titanio”.

L’aereo si trova su una proprietà di 10 mila ettari ed è stato posizionato su pilastri di cemento. All’interno ci sono una camera da letto, un bagno, il salotto e una grande cucina con forno a microonde e tostapane. La carlinga è diventata la zona doccia, mentre la cabina di pilotaggio è una sala lettura.

L’aereo di Bruce, soprattutto per la somiglianza con la serie televisiva “Lost” è diventato molto famoso negli Stati Uniti e tante persone ogni anno tentano di avvicinarsi e fotografarlo. Un aspetto che però non piace all’ingegnere, che preferisce invece la tranquillità e il silenzio del suo aereo.

 

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti