Imperdibili

Che differenza c'è tra emozioni e sentimenti

La differenza tra emozioni e sentimenti? Potremmo affermare che le emozioni sono un sentito intenso e di breve durata, mentre i sentimenti ci accompagnano persistentemente. Entrambi sono fondamentali

La differenza fra emozioni e sentimenti non è così scontata per tutti. Talvolta, erroneamente, vi è la tendenza a considerarle due parole differenti con lo stesso significato. In realtà, sono due concetti diversi tuttavia legati sottilmente l’uno all’altro. Vi starete chiedendo quale sia la sostanziale differenza fra emozioni e sentimenti. Ebbene, i sentimenti hanno la caratteristica di essere persistenti nella nostra vita, mentre le emozioni sono un sentito intenso e di breve durata.

Un’altra importante differenza è che le emozioni incarnano uno stato mentale e/o fisiologico conseguente ad uno stimolo interno od esterno, e permettono di attuare una risposta immediata ai fini della sopravvivenza. Sono dunque eventi visibili grazie all’attivazione neurofisiologica e acquisiscono una funzione relazionale. Invece, i sentimenti, che si riferiscono ad un’esperienza privata, possono durare di più delle emozioni, seppur con un’intensità minore. Abbiamo a che fare con lo stato d’animo di una persona e, spesso, non è così visibile dall’esterno. A prova di questa affermazione, prendiamo come esempio il sentimento per eccellenza: l’ amore. Così difficile da dimostrare in maniera oggettiva. Questo perché, essendo un sentimento, rappresenta qualcosa di interiore e di profondamente soggettivo.

In ultimo, ma non meno importante, possiamo dire che i sentimenti acquisiscono la funzione di “musica di sottofondo” durante il corso della nostra giornata. Generalmente i sentimenti sono rivolti verso qualcuno o qualcosa che assume un valore soggettivamente importante. Mentre le emozioni, attraverso la loro irruenza, ci colgono di sorpresa, ci spingono ad agire nell’immediato. Infatti l’etimologia della parola emozione è un’ etimologia importante. Deriva dal latino emovère che, letteralmente, significa portare fuori, smuovere. Per cui, l’ emozione non è altro che un’onda che ci attraversa, spingendoci verso l’esterno, verso gli altri.

La differenza è dunque sostanziale e allo stesso tempo sottile. Ma una cosa è certa: sia emozioni che sentimenti colorano e riempiono la nostra vita, permettendoci di renderla più viva. Gli esseri umani dispongono di una preziosissima qualità che consiste nel capire e condividere le emozioni dei propri simili. Inoltre, essendo l’uomo un animale sociale, non possiamo sopravvivere senza relazionarci. D’altro canto, per farlo abbiamo bisogno di emozioni e sentimenti, che ci guidano come una bussola verso quello che desideriamo o che non desideriamo. Come dice lo scrittore americano Stephen Littleword “i colori più intensi li tingono le emozioni”.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati