0, 2, 0, 1, 1, 0, 0 trend

Tutto sul film sulla Ferrari con Christian Bale

Il regista Mangold sarebbe pronto a girare un film che racconterà la sfida fra la Ford e la Ferrari alla fine degli anni Sessanta

Continuano le indiscrezioni sul nuovo film dedicato alla Ferrari, che racconterà la rivalità con la Ford e la sfida a Le Mans nel 1966. Il protagonista della pellicola sarà Christian Bale, mentre il regista sarà James Mangold.

Il cineasta è reduce del successo di “Logan”, ultimo capitolo della fortunata saga di Wolverine che ha ricevuto ottime critiche per via del suo taglio western molto particolare. Mangold avrebbe accettato la proposta della Fox di realizzare un film che racconti il duello tra i progettisti della Ferrari e della Ford per realizzare una macchina da corsa velocissima.

La pellicola sarà basata su una storia vera e punta a svelare i retroscena della grande sfida. Da una parte ci saranno gli ingegneri americani, guidati da Carroll Shelby e dal pilota britannico Ken Miles, scelti da Henry Ford II, dall’altra i geniali progettisti della Ferrari. L’obiettivo? Vincere il campionato di Le Mans del 1966.

Il titolo provvisorio per ora è “Ford vs Ferrari”. La sceneggiatura è stata realizzata da Jez e John-Henry Butterworth, autori di “Edge of Tomorrow – Senza domani” con Tom Cruise.  Per ora non è ancora stato svelato il cast anche se la presenza di Christian Bale è data per certa.

Accanto all’attore, che dovrebbe interpretare Ken Miles, ci potrebbe essere Matt Damon nei panni di Caroll Shelby. La versione della storia, ovviamente, sarà tutta americana. Racconterà la profonda rivalità e la genialità di Henry Ford II ed Enzo Ferrari per conquistare il Campionato mondiale vetture sport.

Ford, divenuto presidente della casa costruttrice statunitense Ford Motor Company nel 1945, era certo che le vittorie sportive avrebbero rappresentato un’ottima pubblicità per l’azienda.

Per questo nel 1962 scelse di appoggiare la scuderia di Carroll Shelby nelle gare americane scontrandosi con la Ferrari che sino a quel momento era molto popolare sulla stampa e vincente in quasi tutte le gare.

Ford tentò di acquistare la Ferrari, ma si scontrò con Enzo Ferrari, deciso a mantenere la sua indipendenza. Dopo la lite i due intrapresero una gara sulla pista da corsa senza esclusione di colpi.

Nelle stagioni sportive del 1964 e 1965, Ford utilizzò il suo potere per mettere in difficoltà la Scuderia Ferrari. La FIA infatti impose un aumento di esemplari da omologare impossibili da raggiungere per una piccola azienda.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti