Imperdibili

Heidi, dall'800 al cinema, la vera storia della ragazzina

Heidi arriva al cinema: con i suoi 136 anni portati benissimo, la ragazzina più famosa delle Alpi Svizzere torna nuovamente a far parlare di sé

Fonte: pixabay

L’arrivo di Heidi al cinema conferma il fascino che questa ragazzina dalle gote rosse e dall’incrollabile ottimismo continua a suscitare su grandi e piccini, generazione dopo generazione. Il racconto di Adelaide e delle sue montagne, infatti, può vantare una storia lunga 136 anni che non ha nessuna intenzione di andare in pensione.

Tutto nasce dal romanzo scritto da Johanna Spyri nel 1880: in esso vengono raccontate le vicende di una piccola orfana di cui nessuno vuole prendersi cura. Il nonno a cui verrà affidata, un vecchio e burbero eremita che vive di pastorizia su una cima delle Alpi Svizzere, inizialmente sembra non aver nessuna propensione per la puericultura: la piccola Heidi, però, con il suo carattere solare e vivace riuscirà a far breccia nella sua dura scorza e a portare allegria e buonumore nella sua vita.

Per scrivere il secondo capitolo di questa storia così commovente ed educativa la piccola Heidi ha dovuto trasferirsi in Giappone: nel 1974 lo studio di animazione Zuiyo Eizo ha deciso, infatti, di produrre una serie animata basata su questo romanzo. Per Heidi è la consacrazione: i bambini di tutto il mondo s’innamoreranno di lei, del suo inseparabile amico Peter, della dolce Clara e dell’austera Signorina Rottenmeier. I disegni di Isao Takahata e di Hayao Miyazaki lo hanno reso uno degli ″anime″ più famosi della televisione.

La fortuna di Adelaide e del suo spirito libero, però, non accenna a voler diminuire: prima di arrivare al cinema, Heidi ha ispirato nel 1993 una miniserie televisiva in due puntate, diretta da Michael Ray Rhodes e prodotta dalla Walt Disney. Anche quest’interpretazione ha riscosso ottimo successo di pubblico.

In ultimo, la piccola svizzera dal cuore d’oro ha ispirato un’opera destinata al grande schermo diretta dal regista svizzero Alain Gsponer. L’arrivo di Heidi al cinema non sembra offrire grandi sorprese: la dolce orfanella ha un sorriso che conquisterebbe anche il cuore più duro. A questo proposito la curiosità più grande resta quella di apprezzare l’interpretazione di Katharina Schüttler, l’attrice che interpreta la mitica Signorina Rottenmeier.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati