Il caffè trasparente, senza conservanti e non macchia i denti

Clr Cff è il caffè trasparente made in Slovacchia che non macchia i denti e sembra conservare tutte le proprietà naturali della bevanda

Fonte: Instagram

Il caffè macchia i denti, forse questo è uno degli inconvenienti più pressanti della bevanda in grado di darci una botta di vitalità la mattina appena svegli. Se siete terrorizzati dal dentista ma volete comunque mantenere un sorriso smagliante, l’invenzione di Adam e David Nagy potrebbe garantirvi la riserva di caffeina di cui avete bisogno senza l’inconveniente delle macchie sullo smalto.

Clr Cff (acronimo di Clear Coffee) è il primo e unico caffè trasparente, conserva tutte le qualità della bevanda tranne il colore. Insomma, ha l’aspetto sano e innocuo di una bottiglietta d’acqua, ma il potenziale di termos di caffè scuro. Per ora, Clr Cff è acquistabile solo in Slovacchia, il mercato e i controlli comunitari sul prodotto ci diranno se la bevanda saprà farsi strada fra i costumi occidentali o se sarà invece un aborto ai livelli della Crystal Pepsi.

Il segreto di Clr Cff

Ovviamente i due fratelli che hanno inventato il ‘caffè che non esiste’ si guardano bene dal diffonderne la ricetta. Tuttavia, tendono a precisare che non contiene aromi artificiali, conservanti, dolcificanti e stabilizzatori. Insomma, solo caffè, acqua e probabilmente un trattamento particolare che elimina ogni traccia di colore. Almeno, così viene dichiarato sul sito web dell’azienda che lo produce.

L’aspetto di Crl Cff è senz’altro una delle caratteristiche che fanno ben sperare per il successo del prodotto sul mercato. Il colore trasparente rimanda a una certa purezza particolarmente apprezzata dalla cultura salutista che sta sempre più imponendosi nel mercato occidentale.

Colori freschi e naturali, la vittoria del marketing

L’idea che il colore di un prodotto influisca sulle vendite non è certo nuova. L’utilizzo di bottiglie verdi per la birra ha proprio questa spiegazione. Se un tempo veniva preferito il vetro marrone (che filtra meglio la luce), la tendenza a scegliere il verde è stata lanciata perché la freschezza del colore ha un impatto positivo sul marketing del prodotto.

Oltre a preservare lo stato dello smalto, Crl Cff è dunque bello da vedere: una caratteristica da non sottovalutare sul mercato. Certo, ancora rimane da accettare quali siano gli ingredienti del prodotto. Le norme comunitarie potrebbero arrivare a impedirne la commercializzazione se questi non venissero dichiarati e accertati nel brevetto.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti