1, 2, 2, 1, 1, 2, 0 trend

In arrivo nuovo asteroide: passaggio ravvicinato nella notte

Un asteroide si sta avviciando alla Terra. Sarà pericoloso? Scopri i risultati di un'incredibile osservazione

Fonte: Wikimedia

L’asteroide FU102 viaggerà a soli 230 km dalla Terra. Per questa ragione, di recente, è stato tra i corpi celesti più visti dai telescopi degli esperti. Infatti, è stato scoperto poco tempo fa. Tuttavia questa sua particolarità, l’eccessiva vicinanza al nostro pianeta, sta destando molte attenzioni. Per chi non fosse esperto di astronomia, 230 mk di distanza dalla Terra, sono la metà del tragitto che ci separa dal nostro satellite naturale, ossia la Luna.

Se questo corpo è così vicino da essere visibile di notte, immaginiamo quanto siano in allerta gli esperti nel sapere che un asteroide viaggerà ad una distanza così irrisoria dal nostro pianeta. Gianluca Masi, astrofisico responsabile del Virtual Telescope, ha dichiarato che il passaggio di un asteroide nei pressi dell’orbita del nostro satellite, non è un evento così frequente. Anzi si può dire che sia una vera rarità.

Nessun pericolo

Non sempre i comuni mortali possono accorgersi del passaggio ravvicinato di un asteroide. Gli astrofisici incaricati di osservarli invece sanno bene che devono cogliere queste occasioni per portare avanti i propri studi. Nel marzo del 2017 c’è già stata una scia di meteoriti così vicina, ma questi sembra essere il passaggio più ravvicinato di sempre. Gli studiosi del settore, però, specificano che non accadrà ciò che invece avvenne a Chelyabinsk, città russa, sconvolta dall’avvento di questi corpi che esplosero al suolo, causando diverse vittime.

Inoltre, gli esponenti dell’Università dell’Arizona, facenti parte del programma Mount Lemmon Survey, fautori di questa importante scoperta, tendono a sottolineare che, in realtà, questi asteroidi vengono scoperti quasi quotidianamente.

Il fattore web

Dunque un asteroide ci sfiorerà nuovamente e in realtà ciò accade spesso, ma ne siamo ignari. In tutto ciò stiamo vivendo anche l’ennesimo ed innovativo uso del mondo di Internet.

In questa ricerca infatti è stato un alleato potente per studiosi d’ogni genere. Queste osservazioni sono possibili a seguito del legame che si è andato a stabilire fra il Telescopio Tenagra, sito in Arizona e il Virtual Telescope. L’asteroide FU102 è stato fotografato alle 9:42 del 2 aprile scorso. Un risultato davvero notevole realizzabile solo grazie a questa fattiva collaborazione.

TAG:

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti