Nasce il primo distributore automatico di accessori per musicisti

Un negozio australiano ha realizzato il sogno di ogni musicista, realizzando un distributore automatico per accessori musicali

Fonte: Instagram

Un distributore automatico di accessori per musicisti. Il sogno di tutti gli amanti della musica si avvera in Australia grazie a Clingan Guitar Tone. Il negozio di chitarre, situato a Melbourne, ha infatti inaugurato una macchina molto simile a quella che viene utilizzata per vendere snack, bibite oppure sigarette.

All’interno del distributore però non ci saranno queste merci, bensì cavi, corde, bacchette e tutto ciò che può servire ad un musicista. La vending machine infatti fornisce 24 ore su 24 accessori musicali. Non solo, sia per la chitarra elettrica che per quella acustica, ma anche cavi jack, batterie per i pedalini, accordatore e bacchette.

Per ora si tratta di un esperimento, che però sin da subito ha incontrato il gradimento dei musicisti, che trovano l’idea a dir poco geniale. L’iniziativa del negozio australiano non si è fermata qui e il Clingan Guitar Tone ha messo online sul proprio sito un form da compilare, per capire quali sono gli accessori più richiesti dai clienti. In questo modo riusciranno a rifornire la macchina in modo da accontentare tutti.

L’idea in realtà non è proprio originale visto che qualche tempo fa un’iniziativa simile era stata lanciata dal Gruppo Eko di Recanati che aveva realizzato, in collaborazione con i rivenditori della zona, una rete di distributori automatici di accessori per strumenti musicali da installare in vari Istituti Musicali e Conservatori.

Il primo prototipo era stato installato a Jesi, nelle Marche, presso la Scuola Musicale Pergolesi e gestito dallo store Musicarte di Chiaravalle. Anche in quel caso l’assortimento era particolarmente vario, con plettri, accordatori e metronomi, ma anche corde per la chitarra classica, quella acustica ed elettrica e per basso. Nel piccolo “negozio mobile” erano presenti anche capotasti, set di pulizia per la chitarra, egg shaker e cavi.

L’unica differenza con il distributore di Melbourne sta nel fatto che quello di Chiaravalle è accessibile solo negli orari di apertura dell’istituto, mentre quello australiano sarà a disposizione degli appassionati di musica a qualsiasi ora del giorno e della notte.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti