Il peggior cuoco del mondo è italiano ed è una star del web

Si chiama Chef Ruffi, realizza improbabili ricette della cucina italiana ed è il peggior cuoco al mondo

Il peggior cuoco del mondo? È italiano ed è una star del web. Si tratta di chef Ruffi, che ha conquistato i social con le sue improbabili videoricette. Il motivo? I risultati sono tutti discutibili e non assomigliano per niente ai piatti della cucina italiana che lo chef si vanta di conoscere così bene ed esportare nel mondo.

Il suo motto è “malgamare” (ovviamente senza la “a”), i suoi ingredienti preferiti sono il ketchup, che utilizza ovunque, la panna (o la “versatile” come la chiama) e il glutammato. Le sue ricette sono sempre molto commentate, soprattutto perché il modo in cui vengono preparate farebbe accapponare la pelle a qualsiasi vero amante della cucina. I piatti più discussi? La cacio e pepe realizzata con le sottilette e la carbonara, cucinata con pasta precotta tenuta nell’acqua tiepida, uovo intero e panna a volontà. Molto criticato pure il ragù, fatto al momento e completato con un po’ di ketchup: “mica possiamo farlo cuocere 4-5 ore” ha spiegato chef Ruffi. Infine il suo piatto forte sembra essere il cervo al Barolo precotto in barattolo e fritto.

Chef Ruffi non ha mai svelato la sua identità, ma con ogni probabilità si tratta di un cuoco emigrato all’estero, forse nel Regno Unito o in Irlanda. La qualità e l’igiene della cucina lasciano a desiderare, mentre “l’esperto” realizza ogni piatto usando dei guanti blu in plastica.

Con le sue preparazioni improbabili e spesso comiche, chef Ruffi è diventato una vera star. “Ho iniziato la mia carriera 17 anni fa, girando le cucine di mezzo mondo” ha spiegato, mentre ha rivelato anche che il suo modello è “il grande Antonino Cannavacciuolo”.

E mentre i suoi follower sui social aumentano, chef Ruffi sta già pensando di realizzare un libro di ricette, puntando sempre più in alto: “Al momento sto cercando di insegnare come cucinare i veri piatti tradizionali velocemente ed economicamente, ma con un sapore unico – ha detto -. Poi più in là farò anche dei piatti che io penso possano meritare qualche stelletta”.

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti