Viaggi

Portogallo: cosa vedere in uno dei Paesi europei più belli

Viaggio attraverso il Portogallo, fantastico paese confinante con la Spagna, pieno di città stupende da poter visitare e spiagge naturalistiche e incontaminate

Fonte: google

Il nome Portogallo deriva dall’antico insediamento alle foci del fiume Douro denominato “Portus Cale”, che i Romani iniziarono a conquistare dal 200 a.C. e che vide in seguito l’invasione di Visigoti, Suebi e Arabi.

Tutte queste popolazioni lasciarono impronte artistiche significative sul suolo portoghese, presenti anche nell’architettura attuale. Il Portogallo è noto per l’impresa di Vasco Da Gama, esploratore portoghese, appunto, che doppiando il Capo di Buona Speranza fu il primo a trovare e a navigare lungo l’importantissima rotta per le Indie.

Il viaggio di Da Gama consentì l’inizio di scambi commerciali con questi paesi e con le nazioni più importanti, affacciate sull’Oceano Indiano.

Cosa vedere

In Portogallo meritano assolutamente una visita la Torre di Belem, una struttura composta da un bastione di 30 metri e quattro torri, commissionata da re Giovanni II nei primi anni del XVI secolo come porta celebrativa della città di Lisbona e parte di un sistema di difesa alla foce del fiume Tago; il Castello di Sao Jorge, importante sito storico e culturale, simbolo della Reconquista Cristiana.

La Biblioteca Joanina, in stile barocco, risalente al XVIII secolo, che si trova nel complesso universitario di Coimbra, in pieno centro storico. Infine, l’Oceanario, un acquario megagalattico in cui è possibile ammirare tantissime specie di animali marini provenienti da tutti gli oceani del mondo e che piacerà particolarmente ai bambini.

Lisbona

Lisbona ha un patrimonio artistico e culturale molto vasto, in gran parte ereditato dagli arabi e dai francesi che vi si stanziarono in passato, lasciando numerose tracce del loro passaggio specie nell’architettura della città. I suoi abitanti sono i discendenti diretti dei marinai che si avventurarono nei mari portoghesi in cerca di fortuna. Lisbona è anche la capitale del Fado, canto folkloristico che attira visitatori da tutte le parti del mondo ed è un vero e proprio vanto della nazione.

Parco Nazionale di Peneda Geres

Il Parco Nazionale di Peneda Geres è il primo parco nazionale portoghese, istituito nel 1971, di enorme valore ecologico e di una bellezza mozzafiato: una vegetazione lussureggiante e una fauna variegata si alternano in uno spettacolo senza precedenti, che si estende per ben 72.000 ettari a ridosso del confine settentrionale.

Fiume Duero

Il fiume Duero percorre in Spagna 572 km, delinea la linea di confine tra Portogallo e Spagna per ben 112 km, con una valle che è anche una regione vitivinicola molto conosciuta, e dopo aver attraversato numerose province (Burgos, Valladolid, Zamora e Salamanca) si getta nell’Atlantico nei pressi di Porto. Sei i suoi affluenti: Tormes, Adaja, Esla, Sabor, Pisuerga e Tamega; le acque del fiume Duero alimentano tantissime centrali idroelettriche sparse lungo il suo corso.

Algarve

L’Algarve è la regione del Portogallo posta più a sud: il capoluogo è Faro, e confina a nord con la regione dell’Alentejo e a est con l’Andalusia. Nel quindicesimo secolo l’Algarve fu un importante centro scientifico e tecnologico per la navigazione e la geografia.

Fulcro del turismo portoghese, l’Algarve dispone di spiagge favolose, prima fra tutte la spiaggia di Marinha. Caratterizzata da un paesaggio bellissimo e da acque cristalline, viene spesso utilizzata come luogo di registrazione di spot tv e servizi fotografici.

Mare

Qualsiasi spiaggia portoghese si scelga, non si rimarrà mai delusi: il Portogallo è caratterizzato da paesaggi marini molto affascinanti, che si snodano da nord a sud in località dove trascorrere le proprie vacanze si rivelerà un’esperienza assolutamente fantastica.

Il Portogallo è uno dei migliori posti in Europa dove fare body board, surf e windsurf grazie alle correnti oceaniche che fanno sì che il mare sia sempre piacevolmente agitato e particolarmente adatto agli sport acquatici.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati