3, 0, 0, 3, 0, 0, 0 trend

Tally, l'husky che crede di essere un gatto

Tally è un husky che è cresciuto con una colonia di gatti, per questo si comporta come un felino e crede di essere uno di loro

Fonte: Twitter

Tally è un husky molto speciale. Il motivo? Crede di essere un gatto e si comporta proprio come un felino! Il cane infatti è stato cresciuto da alcuni gatti e nel corso degli anni ha assunto le loro abitudini. Ama strofinarsi fra le gambe dei suoi proprietari, si nasconde nelle scatole e dorme con le zampe rannicchiate, come farebbe qualsiasi altro felino.

Peccato che Tally sia un cane, anche piuttosto grosso, nato da un incrocio fra un husky e un malamute, un esemplare che popola le tundre nordiche. Sembra incredibile, ma è tutto vero, come hanno raccontato anche i proprietari del quattro zampe, divertiti e impressionati dal comportamento di Tally, che è a tutti gli effetti un gatto.

Il cucciolo è stato adottato quando aveva due anni da una famiglia nipponica che possedeva una colonia di gatti. Il cane è stato da subito accolto molto bene dai felini, che hanno iniziato a trattarlo come uno di loro, così tanto che oggi Tally crede di essere un gatto. Fido non ama uscire di casa, ma come ogni felino che si rispetti, preferisce il calore delle mura domestiche. Adora nascondersi e spesso rimane ore a fissare i movimenti degli ospiti accovacciato in un angolo. Non solo: Tally ha anche la tendenza a fare pipì sul tappeto quando qualcosa lo infastidisce. Infine non è raro trovare il cane incastrato in qualche scatola o busta, come accade spesso ai gatti.

Il suo padrone, che lo chiama anche Tao Tao, ha raccontato la sua storia sui social, postando anche diverse foto in cui mostra i comportamenti di Tally. Le più tenere sono quelle in cui il cane è nascosto in una scatola o accovacciato sotto il tavolo. Scatti che sono divenuti in breve tempo virali e hanno consentito all’husky di diventare una star.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti